Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Arare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il procedimento agricolo, vedi Aratura.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la capitale dello Zimbabwe, vedi Harare.
Arare
Hina arare,katori-city,japan.JPG
Hina arare
Origini
Luogo d'origineGiappone Giappone
Dettagli
Categoriapiatto unico
 

L'arare (あられ ? letteralmente grandine), è un prodotto tipico della cucina giapponese, si tratta di una specie di cracker composto da riso glutinoso, viene aromatizzato con salsa di soia, ricorda per caratteristiche il senbei ma se ne differenzia per forme e dimensioni[1][2].

Viene consumato solitamente durante l'Hinamatsuri (雛祭り, ovvero la festa delle bambole), il 3 marzo di ogni anno[3].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Esistono diversi tipi di arare:

  • Norimaki arare;
  • Kaki no tane (柿の種);
  • kakipī (かきピー), si tratta di kaki no tane accompagnate con le arachidi.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Sono state importate negli Stati Uniti d'America da immigrati giapponesi nei primi anni del XX secolo. Si diffusero presto nelle isole Hawaii; la merenda viene chiamata kakimochi o crunch mochi, ed è normalmente consumata assieme al popcorn[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Catharina Y.W. Ang, Keshun Liu, Yao-Wen Huang, Asian Foods: Science and Technology, CRC Press, 1999, pp. 6-9.
  2. ^ (EN) G. Owens, Cereals Processing Technology, Elsevier, 2001, p. 96-97.
  3. ^ (EN) Hinamatsuri, su TraditionsCustoms.com. URL consultato il 19 settembre 2014.
  4. ^ (EN) Mochi Crunch o’ Bunch, su The Tasty Island. URL consultato il 19 settembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]