Arancia navel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arancia navel
Navel orange sectioned.jpg
Un'arancia navel sbucciata. Il frutto gemello sottosviluppato è visibile in basso a destra
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Dettagli
Categoria ortofrutticolo
Settore Ortofrutticoli e cereali
 

Con il termine di arancia navel si indica in modo generico una varietà di arancia che presenta un tipico frutto gemello (detto, appunto, navel) all'interno della buccia, localizzato al polo opposto rispetto al picciolo[1]. Le varietà di Citrus sinensis che contengono navel sono Washington Navel, Navelina, Thompson, Navelate, Golden Buckeye[2].

Tale varietà di arancio è stata sviluppata presso un monastero in Brasile nel 1820 a partire da una singola mutazione. Tale mutazione dà vita ad una seconda arancia, che cresce come un gemello ma in uno spazio decisamente più ristretto. Dall'esterno, la buccia risulta avere una specie di conca, che ricorda l'ombelico (che in lingua inglese si dice appunto navel).[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Arance, impariamo a conoscerle, su CiboECibo. URL consultato il 03/04/2014.
  2. ^ Alberi da frutto: Arancio dolce, su agraria.org. URL consultato il 03/04/2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]