Aphanius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Aphanius
Aphanius fasciatus spawning male.jpg Aphanius mesopotamicus (male).jpg
Dall'alto: maschio di Aphanius fasciatus e maschio di Aphanius mesopotamicus (esemplare conservato)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Atheriniformes
Sottordine Cyprinodontoidei
Famiglia Cyprinodontidae
Sottofamiglia Cyprinodontinae
Genere Aphanius
Nardo, 1827

Aphanius è un genere di pesci d'acqua dolce e salmastra appartenenti alla famiglia Cyprinodontidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il genere comprende specie endemiche della fascia costiera mediterranea di Spagna, Italia, Grecia, Turchia, Israele, Nord Africa. Alcune specie sono presenti anche nel Medio oriente (Iran, Giordania). Vivono soprattutto in acqua salmastra: lagune, estuari e stagni costieri.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Stagni costieri in Maremma, tipico habitat di Aphanius fasciatus
Stagno nella laguna di Albufera, Valencia, tipico habitat di Aphanius ibericus

Si tratta di pesci di piccole dimensioni. La bocca è piccola e rivolta verso l'alto, il corpo è compresso ai fianchi, con profilo dorsale e ventrale piuttosto convessi. Il peduncolo caudale è tozzo, le pinne raggiate sono arrotondate, la pinna caudale è a delta. La livrea, differente per ogni specie, presenta anche differenze legate al sesso.
Le dimensioni si attengono dai 3 ai 7 cm, con l'eccezione di Aphanius anatoliae che raggiunge anche i 15 cm.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Sono specie gregarie che formano banchi dispersi nell'immediato sottoriva degli ambienti in cui vivono.

Biogeografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli Aphanius sono considerati un relitto biogeografico della fauna della Tetide che popolava il mar Mediterraneo prima di essere sterminata durante la crisi di salinità del Messiniano (che comportò il quasi totale disseccamento del Mediterraneo) alla fine del Miocene[1].

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

Alcune specie sono allevate in stagni e acquari domestici.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Molte specie di Aphanius sono minacciate dall'estinzione a causa della distruzione degli ambienti naturali per l'urbanizzazione o l'inquinamento.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Il genere comprende 34 specie[2]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ E.Tortonese Osteichthyes I Bologna, Calderini, 1970
  2. ^ Aphanius, elenco specie da FishBase [collegamento interrotto], su fishbase.mnhn.fr. URL consultato il 17 settembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci