Ansumane Mané

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ansumane Mané

Presidente del Comando supremo della Giunta militare della Guinea-Bissau
Durata mandato7 maggio 1999 –
14 maggio 1999
PredecessoreJoão Bernardo Vieira (come Presidente)
SuccessoreMalam Bacai Sanhá (come Presidente ad interim)

Dati generali
Partito politicoNessuno (militare)
Ansumane Mané
Nascita1940
Morte30 novembre 2000
Dati militari
Paese servitoFlag of Guinea-Bissau.svg Guinea-Bissau
Forza armataMilitary flag of Guinea-Bissau.svg Forze Armate Rivoluzionarie del Popolo
GradoGenerale di brigata
GuerreGuerra d'indipendenza della Guinea-Bissau
voci di militari presenti su Wikipedia

Ansumane Mané (1940[1]30 novembre 2000) è stato un generale e politico guineense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stato un militare che guidò un colpo di Stato in Guinea-Bissau nel 1998 ai danni del Presidente João Bernardo Vieira. Il suo insediamento causò una breve ma sanguinosa guerra civile. Fu ucciso nel novembre 2000.[2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente della Guinea-Bissau Successore Emblem of Guinea-Bissau.svg
João Bernardo Vieira 7 maggio 1999 - 17 febbraio 2000 Malam Bacai Sanhá