Anonimo IV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Anonimo IV (... – ...) è stato un musicologo inglese, autore di un importante trattato di teoria musicale medioevale[1]. Le informazioni biografiche sul suo conto sono completamente assenti. Egli fu, probabilmente, uno studente inglese che lavorava presso Notre Dame a Parigi, a partire dal 1270. Due copie parziali della sua opera sono conservate nella chiesa di Bury St Edmunds; una risalente al XIII secolo e l'altra al XIV.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Assieme ai lavori di Giovanni di Garlandia e Francone da Colonia, il trattato di Anonimo IV, è la principale fonte per capire la polifonia della Scuola di Notre Dame. È importante principalmente per aver scritto riguardo a Léonin e Pérotin, assegnando quindi un nome ai maggiori esponenti della Scuola di Notre-Dame che sarebbero stati altrimenti anonimi; Léonin e Pérotin sono tra i compositori più antichi di cui sia conosciuto il nome. Nonostante essi siano morti solo cinquant'anni prima che Anonimo IV scrivesse il suo trattato, egli li descrive come eminenti teorici e parte della tradizione della musica.

Anonimo IV considera Léonin e Pérotin i migliori compositori di, rispettivamente, organum e discanto. Attribuisce inoltre specifiche composizioni a Pérotin, come gli organa Viderunt omnes e Sederunt principes. Menziona il lavoro di Francone da Colonia, e fornisce numerose descrizioni di organum, discanto, modi ritmici e notazioni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Richard Taruskin, nel libro Oxford History of Western Music insiste sul fatto che il nome fa riferimento unicamente al trattato e non all'autore. Comunque, la teoria di Taruskin non ha mai ricevuto comune consenso.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Richard H. Hoppin, Medieval Music. New York, W.W. Norton & Co., 1978. ISBN 0-393-09090-6
  • Harold Gleason and Warren Becker, Music in the Middle Ages and Renaissance (Music Literature Outlines Series I). Bloomington, Indiana. Frangipani Press, 1986. ISBN 0-89917-034-X
  • Articles "Anonymous theoretical writings," "Organum," "Léonin," "Pérotin," The New Grove Dictionary of Music and Musicians, ed. Stanley Sadie. 20 vol. London, Macmillan Publishers Ltd., 1980. ISBN 1-56159-174-2
  • Fritz Reckow, editor. Der Musiktraktat des Anonymus 4. 2 vols. Wiesbaden: Franz Steiner, 1967. Beihefte zum Archiv für Musikwissenschaft 4, 5.
  • Luther Dittmer, translator and editor. Anonymous IV. Music Theorists in Translation 1. Ottawa: Institute of Medieval Music, 1959.
  • Jeremy Yudkin (translator and editor). The Music Treatise of Anonymous IV: A New Translation. Musicological Studies and Documents 41. American Institute of Musicology, 1985. ISBN 978-3775109949

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]