Angelo Dessiglioli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Angelo Dessiglioli (San Bartolomeo del Cervo, 1817Savona, 3 febbraio 1894) è stato un organaro italiano, attivo per lo più in Liguria.

Intraprese un'attività indipendente nel 1842; successivamente si trasferì a Savona, forse dopo il terremoto del 1887 che colpì particolarmente Diano Marina e le sue adiacenze. Dopo la sua morte, l'attività fu proseguita dal figlio Giovanni Battista Dessiglioli e, dopo il 1909, dalla ditta Speràti di Savona (costruttrice però di soli pianoforti e non di organi a canne). Realizzò diversi strumenti per le chiese della Liguria.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Maurizio Tarrini - Aroldo Pozzo, Gli antichi organi della diocesi di Savona e Noli, Savona, Editrice Liguria, 1980, p. 176.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]