Angeli armati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Angeli armati
Titolo originaleMen with Guns
Lingua originalespagnolo
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1997
Durata126 min
RapportoWidescreen
Generedrammatico
RegiaJohn Sayles
SceneggiaturaJohn Sayles
ProduttoreMaggie Renzi
Produttore esecutivoJohn Sloss
FotografiaSławomir Idziak
ScenografiaMiguel A. Alvarez
Interpreti e personaggi

Angeli armati (Men with Guns) è un film del 1997 diretto da John Sayles. È una pellicola di denuncia contro la violenza sui deboli nei paesi del terzo mondo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ambientato in un immaginario paese del terzo mondo (che non si fa molta fatica a individuare nel Sudamerica), il vecchio medico Dottor Fuentes, che da anni partecipa con un movimento per la formazione di personale medico a favore dei poveri, viene a sapere che molti dei suoi allievi inviati nelle zone più depresse del paese sono stati uccisi o sono in serio pericolo. Decisosi di andare alla loro ricerca, ben presto apprenderà con sgomento e dolore un mondo di violenza e orrore contro le popolazioni indigene perpetrato da quelli che gli stessi indigeni chiamano solo con l'appellativo di uomini con le armi. Costoro arrivano armati e numerosi nei villaggi, e li mettono a ferro e fuoco uccidendone e torturandone gli abitanti. Lungo il suo drammatico viaggio, incontrerà diversi personaggi tutti in qualche modo emarginati, che diventeranno l'uno dopo l'altro suoi compagni di viaggio: il prete Padre Portillo, Graciela, una ragazza diventata muta dopo aver subito il trauma del suo rapimento, Conejo, un ragazzo di strada che vive di furti e Domingo, un disertore di un gruppo paramilitare. Insieme a loro, il vecchio medico si dirige nel leggendario villaggio di Cerca del Ciel, dove troverà un poco di pace, prima di morire.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema