Amicla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Amicla (disambigua).

Nella mitologia greca Amicla era una delle figlie di Niobe ed Anfione.

Il mito[modifica | modifica wikitesto]

Amicla, sposa di Acrisio, aveva una sorella di nome Melibea (o Cloride) ed altre cinque sorelle e sette fratelli. Niobe disprezzava Latona per aver avuto solo due figli, i divini Apollo e Artemide. Per tutta risposta la dea mandò I figli a sterminare tutti I figli di Niobe, risparmiando solo Melibea e Amicla, che in particolare aveva recitato una preghiera propiziatoria per salvarsi.

Pareri secondari

Secondo altri racconti fu soltanto Amicla a salvarsi. A volte viene indicato come un uomo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti
Moderna
Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca