Ambrogio Talento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ambrogio Talento
vescovo della Chiesa cattolica
Vescovo Talenti.png
Consacrato vescovo 1528 da papa Clemente VII
Deceduto 1528

Ambrogio Talento o Tolento o Talenti o Talenti Fiorenza (Firenze, ... – Napoli, 1528) è stato un vescovo cattolico italiano.

È stato consacrato vescovo di Asti nel 1528.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ambrogio discendeva dalla nobile famiglia fiorentina dei Talenti. Si trasferirono in Lombardia ed un Bernardo Talenti risulta vescovo di Lodi nel XIII secolo.

Divennero signori di Mairago e Grazzanello nel XV secolo, acquisirono nel 1614 i marchesati di Conturbia (Agrate Conturbia, Novara) e Morgengo (Caltignaga, Novara).

Nella seconda metà del XVII secolo divennero anche marchesi de la Fuente.[1]

Voluto fortemente da Francesco I sulla cattedra di Asti, Ambrogio non raggiunse mai la diocesi, perché morì sei mesi dopo la sua elezione quando ancora si trovava nel Regno di Napoli.[2]

Per non lasciare la sede vacante, la diocesi venne amministrata dal cardinale Agostino Trivulzio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ C.Santoro, L'età moderna e contemporanea, in Castiraga Vidardo. Le origini, la storia, il territorio, a cura di L.Vignati, Castiraga Vidardo, 1999, pp. 113-127.
  2. ^ Pietro Giovanni Boatteri,Serie cronologica-storica de' Vescovi della Chiesa d'Asti, Asti 1807, p. 95.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Assandria G., Il libro verde della Chiesa di Asti.
  • Pietro Giovanni Boatteri,Serie cronologica-storica de' Vescovi della Chiesa d'Asti, Asti 1807
  • Bosio Gaspare, Storia della Chiesa di Asti, Asti 1894
  • Lorenzo Gentile Storia della Chiesa di Asti, Asti 1934
  • Ughelli, in Italia Sacra, Astenses Episcopi, Venezia 1719

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]