Altiplano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Planisfero con l'indicazione della posizione dell'Altiplano.

Altiplano (o Meseta del Collao) è un termine spagnolo che indica un'area interna di un bacino endoreico situata nelle Ande centrali. Si tratta del secondo più grande altopiano montuoso al mondo dopo quello del Tibet;[1] l'altezza media è di circa 3658 metri.[2][3] La maggior parte dell'Altiplano si trova all'interno del territorio boliviano e peruviano,[2] mentre la sua parte meridionale si trovano tra il Cile e l'Argentina. L'Altiplano ospita diverse città come El Alto, Puno, Oruro, Potosí e Cuzco. Il lago Titicaca occupa il bacino settentrionale; a sud si trovano il lago Poopó e le saline Coipasa e Uyuni.[3] L'Altiplano è stato il sito di molte culture precolombiane tra cui i Tiahuanaco e l'Impero Inca. Le principali attività economiche nella zona comprendono l'industria mineraria, l'allevamento di lama e vigogna, e servizi nelle città.

Altiplano map.png
Mappa delle principali conche endoreiche appartenenti all'altipiano andino. Al nord, il Sistema Lago Titicaca-Desaguadero-Lago Poopó-Salar de Coipasa, al sud, la conca del Salar de Uyuni.

Posizione[modifica | modifica wikitesto]

L'altopiano andino è racchiuso da ovest da alti vulcani attivi appartenenti a quella che è chiamata zona vulcanica delle Ande centrali: Ampato (6288 m), Tutupaca (5816 m), Nevado Sajama (6542 m), Parinacota (6348 m), Guallatiri (6071 m), Cerro Paroma (5728 m), Cerro Uturuncu (6008 m) e Licancabur (5916 m). A questi si aggiungono i vulcani della Cordigliera Real, a nord-est, con Illampu (6368 m), Huayna Potosí (6088 m), Ancohuma (6427 m) and Illimani (6438 m). A sud-ovest abbiamo il deserto di Atacama e ad est la foresta amazzonica.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

In generale, il clima è freddo da umido a semiarido e anche arido, con temperature medie annue che variano dai °C nei pressi della catena montuosa occidentale ai 12 °C nei pressi del lago Titicaca; la piovosità totale annua che varia tra meno di 200 mm sud-ovest a più di 800 mm nei pressi del lago Titicaca. L'escursione termica diurna è molto ampia, con temperature massime di 12 ÷ 24 °C e minime fino a -20 °C. Le temperature più fredde si verificano nella parte sud-occidentale del Altiplano durante i mesi di giugno e luglio, che corrispondono all'inverno australe. Il ciclo stagionale delle precipitazioni è marcato, con la stagione delle piogge concentrata tra dicembre e marzo. Il resto dell'anno tende ad essere molto asciutto, fresco, ventoso e soleggiato. Nevicate possono verificarsi tra aprile e settembre, soprattutto al nord, ma non è molto comune (da una a cinque volte l'anno).

La Paz, Bolivia è la città principale del Altiplano.

Altiplano Panorama.jpg
Ingrandisci
Panorama dell'Altiplano peruviano

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A. Guillermoprieto, The Altiplano - "Otherworldly" is the word for Bolivia's sky-high plain., National Geographic Society, Luglio 2008. URL consultato l'11-08-2015.
  2. ^ a b (EN) altiplano, The American Heritage® Science Dictionary, Houghton Mifflin, 2002. URL consultato l'11-08-2015.
    «A high mountain plateau. The most well-known altiplano extends from Lake Titicaca, in southern Peru, to Lake Poopo in Bolivia, covering a distance of 966 km (600 mi). Its average altitude is 3,658 m (12,000 ft).».
  3. ^ a b (EN) A. McKenna, Altiplano - Region, South America su Encyclopædia Britannica. Encyclopædia Britannica Online, Encyclopædia Britannica Inc., 2011. URL consultato l'11-08-2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]