Alger Hiss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alger Hiss

Alger Hiss (Baltimora, 11 novembre 1904New York, 15 novembre 1996) è stato un avvocato e diplomatico statunitense, tra i fondatori delle Nazioni Unite.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Hiss operò nelle amministrazioni di Franklin Delano Roosevelt ed Harry Truman. Fu accusato dal Commissione per le attività antiamericane, in una delle sue più importanti indagini, di essere stato comunista. Lui negò sotto giuramento, ma fu condannato per spergiuro grazie alla convincente testimonianza di Whittaker Chambers, suo vecchio compagno di partito. Da molte ricerche successive risulta che Hiss, oltre ad essere stato comunista, fu anche con ogni probabilità una spia sovietica.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN41876492 · LCCN: (ENn79059600 · ISNI: (EN0000 0000 8120 3133 · GND: (DE118980033 · BNF: (FRcb12142693d (data)