Alexandre Picard (attaccante di hockey su ghiaccio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alexandre Picard
NLA, ZSC Lions vs. Genève-Servette HC, 25th October 2014 07.JPG
Picard con la maglia del Ginevra-Servette
Nazionalità Canada Canada
Altezza 188 cm
Peso 97 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Ala sinistra
Tiro Sinistro
Squadra Davos
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
2001-2003 Sherbrooke Faucons 84 18 18 36
2003-2005 Lewiston Maineiacs 149 91 82 173
Squadre di club0
2005-2010 Syracuse Crunch 253 75 75 150
2005-2010 Columbus Blue Jackets 67 0 2 2
2010-2011 S. Antonio Rampage 75 33 28 61
2011-2012 Norfolk Admirals 60 15 26 41
2012-2016 Ginevra-Servette 128 43 45 88
2016- Davos 0 0 0 0
NHL Draft
2004 Columbus Blue Jackets 8a scelta ass.
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 gennaio 2016

Alexandre Picard (Québec, 9 ottobre 1985) è un hockeista su ghiaccio canadese che gioca nel ruolo di ala sinistra per l'HC Davos. Venne scelto in 8ª posizione assoluta dai Columbus Blue Jackets nell'NHL Entry Draft 2004.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Picard fu selezionato al primo giro, in ottava posizione assoluta, in occasione dell'NHL Entry Draft 2004 da parte dei Columbus Blue Jackets. In precedenza aveva giocato per quattro stagioni nella Quebec Major Junior Hockey League, con i Sherbrooke Faucons ed i Lewiston Maineiacs.[1] Divenuto professionista nel 2005 Picard entrò a far parte del farm tam dei Blue Jackets in AHL, i Syracuse Crunch. Esordì in National Hockey League con i Blue Jackets nella stessa stagione. Nelle stagioni successive si alternò fra NHL e AHL, giocando soprattutto con i Crunch.

Il 3 marzo 2010 Picard fu ceduto dai Blue Jackets ai Phoenix Coyotes in cambio di Chad Kolarik.[2] Una volta cambiata squadra rimase in AHL giocando con la formazione affiliata dei San Antonio Rampage.

Il 7 luglio 2011 Picard firmò un contratto annuale con i Tampa Bay Lightning.[3] Ancora una volta giocò soltanto in AHL con i Norfolk Admirals, tuttavia fece parte della squadra capace di vincere la prima Calder Cup nella storia della franchigia, mentre a livello personale Picard vince il Jack A. Butterfield Trophy come miglior giocatore dei playoff, con 16 punti in 18 gare disputate.[4]

Picard nell'estate del 2012 trovò un contratto in Europa, trasferendosi nella Lega Nazionale A svizzera con la maglia del Genève-Servette HC.[5] Al termine dell'anno il suo contratto fu prolungato anche per la stagione 2013-2014. Nel 2013 con il Ginevra conquistò la prima Coppa Spengler nella storia della squadra romanda.[6]

Nella stagione 2015-16 non trovò più spazio nella rosa ginevrina, e per cercare visibilità accettò di disputare la Coppa Spengler 2015 con Davos. Pochi giorni dopo la fine del torneo convinse la dirigenza grigionese a proporgli un contratto fino al termine della stagione.[7]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ginevra: 2013, 2014
Norfolk: 2011-2012

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2011-2012
  • CHL Top Prospects Game: 1
2003-2004
2003-2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Legends of Hockey - Player - Alexandre Picard, legendsofhockey.net. URL consultato il 29 dicembre 2013.
  2. ^ (EN) Blue Jackets acquire Matt Rust and Chad Kolarik in a pair of deals, 'Columbus Blue Jackets, 3 marzo 2010. URL consultato il 29 dicembre 2013.
  3. ^ (EN) Lightning sign Shannon, Picard, USA Today, 7 luglio 2011. URL consultato il 29 dicembre 2013.
  4. ^ (EN) Picard is named playoff MVP for Admirals, hamptonroads.com, 10 giugno 2012. URL consultato il 29 dicembre 2013.
  5. ^ (EN) Alexandre Picard, nouvel Aigle, gshc.ch, 30 luglio 2012. URL consultato il 29 dicembre 2013.
  6. ^ Una Spengler storica per il Ginevra, sport.rsi.ch, 31 dicembre 2013. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  7. ^ (DE) Hockey Club Davos verpflichtet Alexandre Picard, hcd.ch, 4 gennaio 2016. URL consultato il 4 gennaio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]