Alessio Bax

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alessio Bax
Nazionalità Italia Italia
Genere
Strumento pianoforte
Sito web

Alessio Bax (Bari, 1977) è un pianista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Diplomatosi in pianoforte in soli 5 anni al Conservatorio di Bari, si è perfezionato con i maestri François-Joel Thiollier e Joaquín Achúcarro.

Da giovanissimo ha vinto diversi premi internazionali tra cui, primo italiano nella storia[1], il Concorso pianistico internazionale di Leeds, nel settembre del 2000, con l'esecuzione del Primo Concerto di Johannes Brahms con l'Orchestra di Birmingham diretta da sir Simon Rattle.

Nel 1994 si è trasferito negli Stati Uniti[2] per perfezionarsi presso la Southern Methodist University di Dallas, dove attualmente fa parte del corpo docente della Meadows School of the Arts. La prestigiosa rivista Gramophone l'incisione di Alessio Bax delle Sonate per Pianoforte 14 e 19 di Beethoven tra le "Top 10 recent Beethoven recordings".[3]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È sposato con la pianista canadese Lucille Chung. I due hanno una figlia di nome Mila.[4]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alessio Bax per Pianoforum
  2. ^ Alessio Bax, su www.alessiobax.com. URL consultato il 09 maggio 2015.
  3. ^ Top 10 recent Beethoven recordings | gramophone.co.uk, su www.gramophone.co.uk. URL consultato il 09 maggio 2015.
  4. ^ https://www.youtube.com/watch?v=bmWBDs-5z3c

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN62643532 · BNF: (FRcb161813106 (data)
Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica