Joaquín Achúcarro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Joaquín Achúcarro (Bilbao, 1º novembre 1932) è un pianista spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò a 13 anni nel 1946 con un concerto di Wolfgang Amadeus Mozart nella sua città natale, Bilbao.[1] Era indeciso riguardo al suo futuro musicale, e si iscrisse, come voleva la tradizione di famiglia, alla facoltà di Fisica dell'Università di Madrid. La sua decisione la prese l'anno seguente, quando abbandonò l'università e si iscrisse all'Accademia Chigiana, dove ottenne diversi riconoscimenti.

Dopo i vent'anni cominciò a girare l'Europa continuando a studiare con diversi insegnanti, tra cui Walter Gieseking e Nikita Magaloff. Nel 1959 debuttò ufficialmente con la London Symphony Orchestra. Da allora, la sua attività concertistica ha coperto tutto il globo.

Dagli anni ottanta del XX secolo insegnò alla Southern Methodist University del Texas, restando tuttavia culturalmente attivo anche in Spagna.

È titolare della cattedra di pianoforte presso l'Accademia Chigiana di Siena.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze spagnole[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore dell'Ordine di Isabella la Cattolica - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine di Isabella la Cattolica

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Bilbao, Ritmo. URL consultato il 30 maggio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN79168388 · ISNI (EN0000 0001 1072 5062 · LCCN (ENnr95020292 · GND (DE124539742 · BNF (FRcb13926738m (data) · WorldCat Identities (ENnr95-020292