Alessandro Sanvito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alessandro Sanvito
Nazionalità Italia Italia
Scacchi Chess.svg
Categoria Maestro FSI ad honorem
 

Alessandro Sanvito (Milano, 14 dicembre 1938Bresso, 19 ottobre 2020[1][2]) è stato uno scacchista e scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esperto di storia degli scacchi, fu maestro ad honorem della Federazione Scacchistica Italiana.

Nel 2010 e 2011 la casa editrice austriaca Refordis ha stampato due grossi volumi in suo onore, contenenti articoli di storici di scacchi di tutto il mondo (Festschrift in Honour of Alessandro Sanvito)[3].

Monografie[modifica | modifica wikitesto]

  • Gli scacchi in Lombardia, Milano, FSI, 1985
  • Breve storia del gioco a quattro coi dadi, Milano, L'Italia Scacchistica, 1991
  • Figure di scacchi, Milano, Mursia, 1992
  • L'opera scacchistica di Adriano Chicco, Milano, ed. privata, 1992[4]
  • Il circolo scacchistico di Bresso nel suo primo millennio, Bresso, 1994
  • Lineamenti di una bibliografia italiana degli scacchi 1987-1996, Roma, AMIS, 1997
  • Bibliografia italiana degli scacchi, Milano, Sylvestre Bonnard, 1999[5]
  • I codici scacchistici di Giulio Cesare Polerio e Gioacchino Greco, Brescia, Messaggerie Scacchistiche, 2006
  • Scacchi manoscritti, Roma, Caissa Italia, 2008
  • (a cura di), Libro del quale si tratta della maniera et modo di giocare a scacchi di Oratio Gianutio, Brescia, Messaggerie Scacchistiche, 2011
  • L'antica storia della Società Scacchistica Milanese, Bologna, Le due Torri, 2014
  • I codici scacchistici del Bonus Socius e del Civis Bononiae, Brescia, Messaggerie Scacchistiche, 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Nadja Wittmann, Fallece Alessandro Sanvito, su chessbase.com, 21 ottobre 2020. URL consultato il 27 ottobre 2020.
  2. ^ Ultim'ora, su scacchipress.it, 20 ottobre 2020. URL consultato il 27 ottobre 2020.
  3. ^ Festschrift in Honour of Alessandro Sanvito
  4. ^ L'opera scacchistica di Adriano Chicco
  5. ^ Bibliografia italiana degli scacchi
Controllo di autoritàVIAF (EN182586 · ISNI (EN0000 0001 1584 380X · LCCN (ENno97009346 · BNF (FRcb13599292h (data) · BAV (EN495/294945 · WorldCat Identities (ENlccn-no97009346