Alessandro Sanvito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alessandro Sanvito
Nazionalità Italia Italia
Scacchi Chess.svg
Categoria Maestro FSI ad honorem
 

Alessandro Sanvito (Milano, 14 dicembre 1938) è uno scacchista italiano.

Esperto di storia degli scacchi. Maestro ad honorem della Federazione Scacchistica Italiana. Nel 2010 e 2011 la casa editrice austriaca Refordis ha stampato due grossi volumi in suo onore, contenenti articoli di storici di scacchi di tutto il mondo (Festschrift in Honour of Alessandro Sanvito)[1].

Monografie[modifica | modifica wikitesto]

  • Gli scacchi in Lombardia, Milano, FSI, 1985
  • Breve storia del gioco a quattro coi dadi, Milano, L'Italia Scacchistica, 1991
  • Figure di scacchi, Milano, Mursia, 1992
  • L'opera scacchistica di Adriano Chicco, Milano, ed. privata, 1992[2]
  • Il circolo scacchistico di Bresso nel suo primo millennio, Bresso, 1994
  • Lineamenti di una bibliografia italiana degli scacchi 1987-1996, Roma, AMIS, 1997
  • Bibliografia italiana degli scacchi, Milano, Sylvestre Bonnard, 1999[3]
  • I codici scacchistici di Giulio Cesare Polerio e Gioacchino Greco, Brescia, Messaggerie Scacchistiche, 2006
  • Scacchi manoscritti, Roma, Caissa Italia, 2008
  • Libro del quale si tratta della maniera et modo di giocare a scacchi di Oratio Gianutio, Brescia, Messaggerie Scacchistiche, 2011
  • L'antica storia della Società Scacchistica Milanese, Bologna, Le due Torri, 2014
  • I codici scacchistici del Bonus Socius e del Civis Bononiae, Brescia, Messaggerie Scacchistiche, 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN182586 · ISNI (EN0000 0001 1584 380X · LCCN (ENno97009346 · BNF (FRcb13599292h (data) · BAV ADV11956044