Alea (città antica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alea
Nome originale Αλέα
Territorio e popolazione
Lingua greco antico
Localizzazione
Stato attuale Grecia Grecia
Coordinate 37°45′28.29″N 22°27′22.34″E / 37.757857°N 22.456205°E37.757857; 22.456205Coordinate: 37°45′28.29″N 22°27′22.34″E / 37.757857°N 22.456205°E37.757857; 22.456205
Cartografia
Mappa di localizzazione: Grecia
Alea
Alea

Alea (in greco antico: Αλέα) era una città dell'antica Grecia ubicata in territorio limitrofo alle regioni di Arcadia e Argolide.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo la mitologia greca venne fondata dall'eponimo Aleo, figlio di Afidante.

Pausania la situava nei pressi di Estinfalo e riporta che vi si trovavano due santuari dedicati a Artemis di Efeso e Athena Alea, e un tempio dedicato a Dioniso dotato di una statua. Ogni due anni, veniva organizzata una festa in suo onore chiamata Escierea nella quale venivano fustigate delle donne.[1]

Esiste una città moderna che ha lo stesso nome.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pausania VIII,23,1.
Antica Grecia Portale Antica Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antica Grecia