Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Aita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati del termine Aita, vedi Aita (disambigua).
Busto di Ade, marmo, copia romana di un originale greco del V secolo a.C. (Roma, Museo nazionale romano).

Aita o Eita è il dio etrusco dell'oltretomba, assimilabile a Mantu e a Sur ("il Nero" secondo la tesi di Giovanni Colonna[1]) e consorte della dea Phersipnai.

Corrisponde al dio greco Ade e al dio della mitologia romana Plutone.

Il suo aspetto da lupo è acuito dalla pelle di lupo che gli fa da mantello e da cappuccio. Il viso è umano e barbuto.[2]

Nella cultura popolare[modifica | modifica wikitesto]

Aita compare nel videogioco Assassin's Creed IV: Black Flag.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giovanni Colonna, L'Apollo di Pyrgi, Sur/Suri ("il Nero") e l'Apollo Sourios in Studi Etruschi, LXXIII, pp. 101-126.
  2. ^ "Dizionario dei mostri", di Massimo Izzi, ediz. L'Airone, Roma, 1997, (alla pag.6 - voce "Aita")
mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia