Aija Bārzdiņa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aija Bārzdiņa
Altezza 178[1] cm
Misure (US) 39-32-40,5;
(EU) 100-82-104
Taglia 42 (UE) - 12 (US)
Peso 75 kg
Scarpe 41 (UE) - 10 (US)
Occhi Azzurri
Capelli Biondi

Aija Bārzdiņa (Riga, ...) è una modella lettone.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Iscritta alla scuola di moda Zandas Kransmanes Model School di Riga dal 1992 al 1996, Aija Bārzdiņa è stata in seguito scoperta dal fotografo Beppe Lopetrone e presentata sulle passerelle milanesi come modella regular attraverso l'agenzia Fashion Model Management nel 1999. Dal 2004 svolge autonomamente l'attività di modella "Taglie Più - conformato" (46-50) per il Gruppo Miroglio, Yamamay, Benetton, Mariella Burani, Gianfranco Ferré, Liu Jo, Sonia Fortuna, Mariagrazia Severi ed altri ancora.

A fine 2009 ha partecipato agli scatti senza veli della campagna italiana di sensibilizzazione sui disturbi alimentari denominata "Curvy Can - Insieme si può fare" organizzata in collaborazione con Jonas Onlus, nel 2010 continua la campagna di sensibilizzazione partecipando alla performance pubblica artistica di Fabio Weik[2].

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie