Agrobacterium

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Agrobacterium
Agrobacterium-tumefaciens.png
A. tumefaciens durante un'infezione ad una cellula di carota.
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Prokaryota
Regno Bacteria
Phylum Proteobacteria
Classe Alpha Proteobacteria
Ordine Rhizobiales
Famiglia Rhizobiaceae
Genere Agrobacterium
Conn, 1942
Specie

Gli agrobatteri sono un genere di batteri Gram-negativi di forma bastoncellare i quali utilizzano il trasferimento genico orizzontale per causare tumori nelle piante. Normalmente vivono nel suolo ed, in natura, sono considerati patogeni delle piante. L'Agrobacterium tumefaciens è la specie più studiata. Gli agrobatteri sono ben noti per la loro capacità di trasferire DNA tra sé e le piante e per questo motivo è diventato un importante strumento per l'ingegneria genetica.[1]

Si tratta di un genere eterogeneo. Recenti studi tassonomici hanno classificato tutte le specie di Agrobacterium nel nuovi generi Arhensia, Pseudorhodobacter, Ruegeria e Stappia.[2][3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The FDA List of Completed Consultations on Bioengineered Foods, U.S. Food and Drug Administration (archiviato dall'url originale il 13 maggio 2008).
  2. ^ (EN) Yoshihito Uchino, Akira Yokota e Junta Sugiyama, Phylogenetic position of the marine subdivision of Agrobacterium species based on 16S rRNA sequence analysis, in The Journal of General and Applied Microbiology, vol. 43, nº 4, pp. 243-247, DOI:10.2323/jgam.43.243.
  3. ^ (EN) Yoshihito Uchino, Aiko Hirata e Akira Yokota, Reclassification of marine Agrobacterium species: Proposals of Stappia stellulata gen. nov., comb. Nov., Stappia aggregata sp. nov., nom. Rev., Ruegeria atlantica gen. nov., comb. Nov., Ruegeria gelatinovora comb. Nov., Ruegeria algicola comb. Nov., and Ahrensia kieliense gen. nov., sp. nov., nom. Rev, in The Journal of General and Applied Microbiology, vol. 44, nº 3, pp. 201-210, DOI:10.2323/jgam.44.201.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Microbiologia Portale Microbiologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Microbiologia