Aeroporto di Sant'Elena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aeroporto di Sant'Elena
aeroporto
First Comair Boeing 737-800 flight to Saint Helena Airport (191).jpg
Lo scalo di Sant'Elena
Codice IATAHLE
Codice ICAOFHSH
Nome commercialeSaint Helena Airport
Descrizione
TipoCivile
RegioneSant'Elena, Ascensione e Tristan da Cunha Sant'Elena, Ascensione e Tristan da Cunha
Costruzione2012-2016
Altitudine310 m s.l.m.
Coordinate15°57′32.6″S 5°38′45.3″W / 15.959056°S 5.645917°W-15.959056; -5.645917Coordinate: 15°57′32.6″S 5°38′45.3″W / 15.959056°S 5.645917°W-15.959056; -5.645917
Sito web
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
02/201 950 x 45 mcalcestruzzo
Statistiche
Passeggeri in transito6208 all'anno
L'isola di Sant'Elena

L'aeroporto di Sant'Elena è un aeroporto situato nel territorio britannico d'oltremare di Sant'Elena, una remota isola nell'oceano Atlantico meridionale situata a più di 2 000 chilometri dal più vicino territorio continentale.

Nel 2017 è avvenuta la definitiva inaugurazione dello scalo.

Attualmente il traffico dell'aeroporto è costituito da un volo settimanale, ogni sabato, da e per Johannesburg (con scalo in Namibia), e da un volo mensile (il secondo sabato di ogni mese[1]) per Ascensione, entrambi operati dalla compagnia Airlink.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le prime ipotesi sulla costruzione di un aeroporto a Sant'Elena furono fatte in piena Seconda guerra mondiale, nel 1943 dall'Aeronautica militare sudafricana che giudicò tecnicamente possibile la costruzione di un aeroporto sulla piana di Prosperous Bay, sulla costa orientale dell'isola.[2] Tale progetto rimase irrealizzato fino al 1999, quando fu fatto suo dal governo dell'isola.

Il sito di Prosperous Bay durante i lavori

In un primo tempo era previsto che i lavori incominciassero nel 2005 e si concludessero nel 2010 ma la crisi economica del 2008 ritardò l'inizio dell'opera; i lavori sono quindi iniziati nel 2012, e conclusi nel 2016.

L'aeroporto in costruzione nel 2014

Il primo atterraggio di un velivolo a Sant'Elena è avvenuto il 15 settembre 2015. Il velivolo era quello già utilizzato per la calibrazione dei sistemi di radionavigazione della pista nel periodo precedente all'apertura dell'aeroporto. I piloti hanno riportato della turbolenza durante l'avvicinamento finale.[3]

I lavori di costruzione dell'aeroporto sono terminati nel 2016, ma l'inaugurazione, fissata per il 21 maggio dello stesso anno (giorno in cui, nel 1502, l'isola venne scoperta dai portoghesi e in cui si festeggia sant'Elena di Costantinopoli), venne posticipata a causa del wind shear, un fenomeno atmosferico che consiste in una variazione improvvisa del vento in intensità e direzione.

Nel corso del primo anno dalla fine dei lavori, l'aeroporto ha comunque accolto 38 voli occasionali, per un totale di oltre 300 passeggeri[4].

La definitiva entrata in funzione dell'aeroporto è avvenuta il 14 ottobre 2017, con l'arrivo del primo volo commerciale di linea[5][6]; il 18 novembre 2017 è iniziato un servizio aereo mensile verso Ascensione[4][7].

Da dicembre 2018[8] fino ad aprile 2019 è attivo un ulteriore volo infrasettimanale, al martedì[9]; un analogo aumento dei voli verso Città del Capo è previsto per la stagione estiva 2019-2020 (da dicembre a marzo)[10], al fine di favorire l'afflusso di turisti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) FIRST FLIGHT TO ASCENSION ISLAND, in St Helena, 21 novembre 2017. URL consultato il 22 novembre 2017.
  2. ^ DFID Consultation Document – Annex A – Summary of cost/benefit analysis and financial costs (PDF), DFID, 16 aprile 2009, p. 12 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2011).
  3. ^ Video Youtube.
  4. ^ a b St. Helena Airport - No. 89, su sainthelenaaccess.com (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2013).
  5. ^ Sant'Elena. Un aeroporto "inutile" per l'isola di Napoleone, in Repubblica.it, 12 ottobre 2017. URL consultato il 14 ottobre 2017.
  6. ^ (EN) St Helena airport welcomes first commercial flight - but it lands late, in Evening Standard. URL consultato il 14 ottobre 2017.
  7. ^ (EN) FIRST COMMERCIAL FLIGHT TO ASCENSION ISLAND, in St Helena, 14 novembre 2017. URL consultato il 14 novembre 2017.
  8. ^ (EN) St Helena Government, ADDITIONAL FLIGHTS TO ST HELENA AND ASCENSION « St Helena, su sainthelena.gov.sh. URL consultato il 9 marzo 2019.
  9. ^ Flights to St Helena, Flights from Johannesburg to St Helena | Flyairlink, su www.flyairlink.com. URL consultato il 9 marzo 2019.
  10. ^ (EN) St Helena Government, MIDWEEK FLIGHTS TO ST HELENA – DECEMBER 2019 – MARCH 2020 « St Helena, su sainthelena.gov.sh. URL consultato il 9 marzo 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]