Aepycamelus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Aepycamelus
Aepycamelus Alticamelus hharder.jpg
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Famiglia Camelidae
Genere Aepycamelus
Specie
  • Aepycamelus alexandrae
  • Aepycamelus bradyi
  • Aepycamelus elrodi
  • Aepycamelus giraffinus
  • Aepycamelus latus
  • Aepycamelus major
  • Aepycamelus priscus
  • Aepycamelus proceras
  • Aepycamelus robustus
  • Aepycamelus stocki

L'epicamelo (Aepycamelus), noto anche con il nome, caduto in disuso, di alticamelo (Alticamelus) è un parente estinto del cammello.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'epicamelo possedeva zampe estremamente allungate, terminanti in due dita ciascuna come gli odierni cammelli, e un lungo collo che probabilmente veniva ripiegato a S, quasi come quello dei cigni. L'altezza dell'intero animale doveva raggiungere i 3 metri. La coda era molto corta, il muso era allungato e probabilmente vi era una piccola gobba sul dorso.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Il modo di camminare di questo animale doveva essere simile a quello dei cammelli attuali, anche se le zampe allungatissime suggeriscono che, se minacciato, l'epicamelo poteva muoversi molto velocemente. A quell'epoca, in Nordamerica, i predatori certo non mancavano, e animali come Barbourofelis e Daphoenodon potevano tendere agguati o addirittura insistere in una caccia prolungata. Il modo di correre doveva essere come quello delle odierne giraffe e cammelli, che muovono entrambe le zampe di un lato contemporaneamente, in un passo chiamato ambio.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

L'epicamelo era un erbivoro che probabilmente brucava le foglie degli alberi più alti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questo animale viveva in Nordamerica nel Miocene medio e superiore (circa 10-6 milioni di anni fa). I suoi resti sono stati rinvenuti in Colorado.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Un animale piuttosto simile, ma più primitivo, è Oxydactylus del Miocene inferiore.

Sono state riconosciute le seguenti specie:

  • Aepycamelus alexandrae
  • Aepycamelus bradyi
  • Aepycamelus elrodi
  • Aepycamelus giraffinus
  • Aepycamelus latus
  • Aepycamelus major
  • Aepycamelus priscus
  • Aepycamelus proceras
  • Aepycamelus robustus
  • Aepycamelus stocki

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]