Adam Asnyk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adam Asnyk

Adam Asnyk (Kalisz, 1838Cracovia, 1897) è stato un poeta polacco. Partecipò alla rivoluzione del 1864 e fu tra i maggiori poeti polacchi della sua generazione. Le sue opere più importanti sono: Il sogno delle tombe (1865) e Sui Tatra (1871).

È stato seppellito nella cripta della chiesa di San Michele Arcangelo e San Stanislao (Skałka) di Cracovia, dove oggi riposa con altri grandi intellettuali polacchi suoi contemporanei e non: il Premio Nobel per la Letteratura Czesław Miłosz, Ludwik Solski, Stanisław Wyspiański, Józef Ignacy Kraszewski e Lucjan Siemieński.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN56736483 · LCCN: (ENn92022072 · ISNI: (EN0000 0000 7975 8738 · GND: (DE119039168 · BNF: (FRcb12780623m (data) · NLA: (EN35889561 · BAV: ADV11583259