Acido pidolico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Acido pidolico
(S)-Pyroglutamic acid Structural Formulae.png
Nome IUPAC
acido DL-pirrolidin-2-on-5-carbossilico
Nomi alternativi
5-oxo-DL-prolina, acido DL-piroglutammico, acido 2-pirrolidone-5-carbossilico, PCA
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC5H7NO3
Massa molecolare (u)129,11
Numero CAS149-87-1
Numero EINECS205-748-3
PubChem7405
DrugBankDB03088
SMILESO=C(O)[C@H]1NC(=O)CC1
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)0,66 g/ml
Costante di dissociazione acida (pKa) a K-1,76, 3,48, 12,76
Solubilità in acqua52 g/litro
Coefficiente di ripartizione 1-ottanolo/acqua-0,89
Temperatura di fusione183-186 °C
Indicazioni di sicurezza
Frasi HH302, H315, H319, H335[1]

L'acido pidolico (conosciuto anche come 5-oxoprolina, acido piroglutammico, acido pirrolidon carbossilico, PCA) è un derivato amminoacidico nel quale il gruppo amminico libero dell'acido glutammico ciclizza in un lattame.

È rinvenuto in diversi gruppi proteici come per esempio la batteriorodopsina.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia