Accademia dei Pellegrini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Col nome di Accademia dei Pellegrini sono note diverse accademie letterarie sorte in diverse parti d'Italia, e segnatamente a Venezia (fondata nella metà del XVI secolo), Roma (fondata nel 1694)[1], Trani (fondata nella metà del XVII secolo)[2], Parma (notizie metà XVI secolo[3]).

L'Accademia dei Pellegrini di Venezia[modifica | modifica wikitesto]

Anche conosciuta come Accademia dei Peregrini e Academia Peregrina, fu fondata verso la metà del XVI secolo (forse proprio nel 1550[4] o nel 1553) e aveva lo scopo di sostenere i letterati indigenti[5]. In alcuni periodi dell'anno gli affiliati si riunivano anche presso i giardini di Murano per tenere i loro incontri. Tra i fondatori vi fu Anton Francesco Doni e tra gli affiliati Enea Vico e Francesco Marcolini.

L'Accademia dei Pellegrini di Roma[modifica | modifica wikitesto]

Fu fondata nel 1694 da appartenenti all'Accademia degli Infecondi.

L'Accademia dei Pellegrini di Trani[modifica | modifica wikitesto]

Fondata a metà del XVII secolo, a questo sodalizio si deve la nascita del primo teatro di Trani nel 1722[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Voce su Giuseppe Maria Ercolani nel Dizionario Biografico Treccani (a cura di Giuseppe Miano)
  2. ^ URL consultato il 4 febbraio 2012
  3. ^ URL consultato il 4 febbraio 2012
  4. ^ URL consultato il 4 febbraio 2012
  5. ^ URL consultato il 4 febbraio 2012
  6. ^ Cfr. F. Moretti (a cura di), Cultura e società a Bitonto nell'Ottocento, Bitonto, 2003
Controllo di autorità VIAF: (EN153178278
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura