Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Abibo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Abibo è un nome proprio di persona italiano maschile[1][2].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

  • Maschili: Abibone[2]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Nome di scarsissima diffusione, che richiama un martire del IV-V secolo[2]; viene spesso indicato come di origine semitica (ebraica, araba o siriaca)[4][5][6], derivante da una radice hbb ("amare")[5] e avendo quindi il significato di "amato"[4], analogo per semantica ad Armas, Agapito, Amato, Davide ed Erasmo. Il nome arabo moderno حبيب (Habib) è derivato da tale elemento[3]. Secondo alcune fonti, tuttavia, tale correlazione sarebbe errata[7].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico ricorre il 2 settembre in ricordo di sant'Abibo, diacono e martire a Edessa sotto Licinio[2][8] (precedentemente commemorato il 15 novembre con i santi Guria e Samona[4][8][9]). Con questo nome si ricordano anche uno dei martiri persiani, ucciso a Bardiaboch con altri compagni, il 27 marzo[10], uno dei martiri di Samosata, ucciso sotto Massimiano, il 9 dicembre[11], e il figlio di Gamaliele, il 3 agosto[12].

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Habib[modifica | modifica wikitesto]

Variante femminile Habiba[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Accademia della Crusca, p. 580.
  2. ^ a b c d La Stella T., p. 2.
  3. ^ a b c (EN) Habib, su Behind the Name. URL consultato il 3 aprile 2014.
  4. ^ a b c d e f g h Albaigès i Olivart, p. 22.
  5. ^ a b Centro di studi magrebini, p. 9.
  6. ^ Muséon, p. 169.
  7. ^ Revue archéologique, p. 245.
  8. ^ a b Sant' Abibo di Edessa, Santi, beati e testimoni. URL consultato il 3 aprile 2014.
  9. ^ (EN) Saint Abibus of Edessa, CatholicSaints.info. URL consultato il 3 aprile 2014.
  10. ^ (EN) Saint Abibus of Bardiaboch, su CatholicSaints.info. URL consultato il 3 aprile 2014.
  11. ^ (EN) Saint Abibus of Samosata, su CatholicSaints.info. URL consultato il 3 aprile 2014.
  12. ^ (EN) Saint Abibas, su CatholicSaints.info. URL consultato il 3 aprile 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi