48 Persei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
48 Persei
Perseus constellation map visualization.PNG
Mappa della costellazione di Perseo.
Classificazione Stella bianco-azzurra di
sequenza principale
Distanza dal Sole 477 a.l.
Costellazione Perseo
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 04h 08m 39,692s
Declinazione +47° 42′ 45,04″
Dati fisici
Raggio medio 7[1] R
Massa
Temperatura
superficiale
17 200 K (media)
Luminosità
Età stimata (31,6 ± 5,1) × 106 anni[2]
Dati osservativi
Magnitudine app. +3,97
Magnitudine ass. −1,86[3]
Parallasse 6,84 mas[4]
Moto proprio AR: +21,73 mas/anno
Dec: −33,61 mas/anno[4]
Velocità radiale 0,8 km/s[4]
Nomenclature alternative
48 Per, BD+47°939, FK5 152, HD 25940, HIP 19343, HR 1273, SAO 39336.

Coordinate: Carta celeste 04h 08m 39.692s, +47° 42′ 45.04″

48 Persei (c Persei), è una stella nella costellazione di Perseo di magnitudine apparente +3,96[4], distante 477 anni luce circa dal sistema solare[3].

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Caratterizzata da una declinazione fortemente settentrionale, la sua osservazione è più facile dalle regioni dell'emisfero boreale terrestre, dove si mostra molto alta sull'orizzonte nelle sere dell'autunno e dell'inizio dell'inverno, ossia quando Perseo raggiunge il punto più alto sull'orizzonte. Dall'emisfero australe l'osservazione risulta un po' penalizzata, ed avendo una declinazione di +47° risulta invisibile nei luoghi più a sud della latitudine 43°S.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

48 Persei è una stella bianco-azzurra di sequenza principale di tipo spettrale B3Ve, dove la "e" indica la presenza di linee di emissione nel suo spettro. La stella è infatti una stella Be, un tipo di calde stelle di classe B caratterizzate da un'alta velocità di rotazione e circondate da un disco equatoriale di materia persa dalla stella stessa, che è la causa delle linee di emissione. La velocità di rotazione su sé stessa della stella è come minimo di 190 km/s, tuttavia essa potrebbe arrivare a 370 km/s, in quanto si stima che il suo asse di rotazione sia inclinato di 31º rispetto alla linea di vista dalla Terra[1].

48 Persei ha una massa e un raggio sette volte quelli del Sole e una temperatura superficiale di 17 200 K. È 600 volte più luminosa della nostra stella in luce visibile[3], tuttavia, prendendo in considerazione la radiazione ultravioletta che una stella così calda emette, essa è quasi 4000 volte più luminosa del Sole[1].

La stella è anche una variabile del tipo Gamma Cassiopeiae, per questo riceve anche la denominazione di MX Persei. La variazione di luminosità è di 0,09 magnitudini nell'arco di 72 giorni[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Jim Kaler, 48 Persei, Università dell'Illinois.
  2. ^ a b N. Tetzlaff et al., A catalogue of young runaway Hipparcos stars within 3 kpc from the Sun, in Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, vol. 410, nº 1, gennaio 2011, pp. 190–200, DOI:10.1111/j.1365-2966.2010.17434.x.
  3. ^ a b c d Erik Anderson, Charles Francis, XHIP: An Extended Hipparcos Compilation, in Astronomy Letters, 23 marzo 2012.arΧiv:1108.4971
  4. ^ a b c d * c Per -- Be Star, in SIMBAD.
  5. ^ AAVSO International Variable Star Index VSX (Watson+, 2006-2013) AAVSO

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni