Ītyoṗya, Ītyoṗya, Ītyoṗya qidämī

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ītyoṗya, Ītyoṗya, Ītyoṗya qidämī
inno nazionale etiope
Dati generali
Nazione Etiopia Etiopia
Adozione 1975
Dismissione 1992
Lingue amarico
Componimento poetico
Autore Assefa Gebre-Mariam Tesema
Composizione musicale
Autore Daniel Yohannes Haggos
← Inno precedente Inno successivo →
Mariši Täfärī
← 1975
Wädäfīt gäsigišī wid inat Ītyoṗya
1992 →
Audio
(info file)

Ītyoṗya, Ītyoṗya, Ītyoṗya qidämī[1] (in amarico: ኢትዮጵያ ኢትዮጵያ ኢትዮጵያ ቅደሚ, «Etiopia, Etiopia, Etiopia sii la prima») fu l'inno nazionale dell'Etiopia durante il Regime del Derg nonché durante la Repubblica Democratica Popolare d'Etiopia. L'Inno, adottato nel 1975 fu rimpiazzato dall'attuale nel 1992. La musica fu composta da ’äto Danə’el Yoḥänəs, il testo da ’äsäfa Gäbrä-Maryam Täsäma.

Testo[modifica | modifica wikitesto]

ኢትዮጵያ ኢትዮጵያ ኢትዮጵያ ቅደሚ
(Amarico)
Ītiyop’iya, Ītiyop’iya, Ītiyop’iya k’idemī
(Traslitterazione)
Etiopia, Etiopia, Etiopia sii la prima
(Traduzione in Italiano)

ኢትዮጵያ ኢትዮጵያ ኢትዮጵያ ቅደሚ
በኅብረሰባዊነት አብቢቢ ለምልሚ!
ቃል ኪዳን ገብተዋል ጀግኖች ልጆችሽ
ወንዞች ተራሮችሽ ድንግል መሬትሽ
ለኢትዮጵያ አንድነት ለነፃነትሽ
መስዋዕት ሊሆኑ ለክብር ለዝናሽ!
ተራመጂ ወደፊት በጥበብ ጎዳና
ታጠቂ ለሥራ ላገር ብልጽግና!
የጀግኖች እናት ነሽ በልጆችሽ ኩሪ
ጠላቶችሽ ይጥፉ ለዘላለም ኑሪ!

’ityoṗya, ’ityoṗya, ’ityoṗya qidä mi
bäḫibräsäbawinät ’äbbibi lämlimi!
Qal kidan gäbtäwal jägnoch lijotchishi,
wänzoch tärarotchish dingil märetishi
lä’ityoṗya ’ändinät länäṣ́anätishi
mäswa't lihonu läkibir läzinashi!
Täramäji wädäfit bäṭəbabə godana
Taṭäqi läśira lagär biliṣigina!
Yäjägnoch ’inat näsh bälijochish kuri
Ṭälatochish yiṭfu läzälaläm nuri!

Etiopia, Etiopia, Etiopia, sii la prima
nel Socialismo – fiorisci, sii fertile!
I tuoi prodi figli hanno fatto un patto,
che i tuoi fiumi e le tue montagne, la tua terra vergine
possa essere un sacrificio per l'unità dell'Etiopia, per la sua libertà,
per il tuo onore e la tua fama!
Vai avanti sulla strada della saggezza,
Cingiti del compito,
per la prosperità della terra!
sei la madre degli eroi – sii fiera dei tuoi figli,
possano perire i tuoi nemici – possa tu vivere per sempre!

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le traslitterazioni possono essere molteplici nelle fonti perché un compiuto sistema di traslitterazione dall'amarico non è ancora stato adottato.