Ásgeir Trausti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ásgeir Trausti
Ásgeir Trausti
Ásgeir Trausti
Nazionalità Islanda Islanda
Genere folk melodico
Periodo di attività 2012 – in attività
Etichetta One Little Indian Records, Sena, Inertia Records
Gruppo attuale Ásgeir Trausti Band
The Lovely Lion
Album pubblicati 3
Studio 2
Live 1
Sito web

Ásgeir Trausti Einarsson (Laugarbakki, 1 luglio 1992) è un cantautore islandese, il cui genere musicale è descritto come folk melodico.

Nelle pubblicazioni islandesi, ha usato il nome Ásgeir Trausti,[1] ma più recentemente nel 2013 con il lancio come artista internazionale ha iniziato a usare come pseudonimo semplicemente Ásgeir. Si esibisce con il proprio gruppo, Ásgeir Trausti Band. È inoltre il chitarrista del gruppo islandese The Lovely Lion.[2]

L'album di debutto di Ásgeir è Dýrð í dauðaþögn pubblicato nel 2012, il cui singolo di lancio, Sumargestur, è arrivato in seconda posizione nella Tónlist[3], una classifica islandese dei singoli non ufficiale ma ampiamente citata, seguito dal singolo Leyndarmál[4] (sei settimane al numero 1 della Tónlist)[3] e dalla traccia che dà il nome all'album, Dýrð í dauðaþögn (tre settimane al numero 1 della Tónlist).[3]

Il brano Hvítir skór, una sua collaborazione con Blaz Roca, ha avuto successo nel periodo natalizio. Il singolo è rimasto in vetta alla classifica islandese per 9 settimane consecutive da dicembre 2012 fino alla fine di gennaio 2013.[3]

Il 27 gennaio 2014 è uscita la versione in lingua inglese dell'album Dýrð í dauðaþögn, con il titolo In the Silence, che era però già stata rilasciata online su iTunes il 28 ottobre 2013. Il cantante statunitense John Grant ha collaborato alla traduzione dei testi e alla produzione dell'album in lingua inglese.[3] Sulla base delle vendite online, l'album è già entrato in classifica in Belgio e nei Paesi Bassi.

Il 13 agosto 2013, Ásgeir ha rilasciato il videoclip di King and Cross, il singolo di debutto del nuovo album.[5][6] Il singolo successivo Going Home è entrato in classifica in Francia. La pubblicazione seguente, in coincidenza con l'uscita dell'album, è stata Torrent, la versione in inglese di Nýfallið regn.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Singoli (in Islanda)[modifica | modifica wikitesto]

Singoli (internazionali)[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Asgeir UK Headline Shows in Iceland Music Export, 13 settembre 2013. URL consultato il 17 settembre 2013.
  2. ^ (EN) Laurence Day, Ásgeir – In The Silence in The Line of Best Fit, 22 ottobre 2013. URL consultato il 6 novembre 2013.
  3. ^ a b c d e (EN) Paul Lester, New Band of the Day: Ásgeir (No 1,553) in The Guardian, 15 luglio 2013. URL consultato il 6 novembre 2013.
  4. ^ (IS) Arnareggert.is: Nýtt lag frá Ásgeiri Trausta.
  5. ^ (EN) Ásgeir Trausti in Iceland Music Export. URL consultato il 12 luglio 2013.
  6. ^ (EN) Robin Murray, Track Of The Day 19/4 - Ásgeir Trausti in Clash, 19 aprile 2013. URL consultato il 12 luglio 2013.
  7. ^ (EN) Winners and Nominees: 2012 in Íslensku Tónlistarverðlaunin. URL consultato il 6 novembre 2013.
  8. ^ (EN) Canadian Music Fest: Ásgeir Trausti page.
  9. ^ (IS) Kraumslistinn 2012, 2012. URL consultato il 18 ottobre 2013.
  10. ^ (EN) Disclosure Win 2014 European Border Breakers Award in M Magazine, PRS for Music, 15 ottobre 2013. URL consultato il 6 novembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie