Xosé Barato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Xosé Barato, all'anagrafe José Luis López Roca (La Coruña, 1979), è un attore e conduttore televisivo spagnolo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Xosé Barato, attore e conduttore spagnolo che vanta una grande esperienza in televisione, al cinema, a teatro, due volte vincitore del Premio Mestre Mateo proprio per le sue esperienze di conduzione televisiva. I suoi primi passi hanno avuto inizio a teatro in cui ha rappresentato un gran numero di produzioni, la maggior parte dei quali in Galizia. Ha debuttato nel 1994 con lo spettacolo "esercizi di stile One", che è stato seguito da "Yellow Moliere" e "The extra".Altre opere che hanno visto protagonista Xosé sul palcoscenico sono "Miles Gloriosus", "Elettra", "Ognuno nel suo corpo" o "O Segredo due Hoffman", tra molti altri.

Nel film ha debuttato nel 1999, protagonista di un cortometraggio di Afonso R. Molare dal titolo "Neken". La sua filmografia è considerevole, essendo praticamente tutti i suoi film in galiziano.

Sul piccolo schermo, debutta nel 2005, nella televisione galiziana. In cui è stato coinvolto in una grande quantità di serie. Alcune con ascolti molto alti. La sua partecipazione in esse ne hanno fatto un volto molto familiare per i galiziani. A partire dal 2011 ha continuato ad avere una grande popolarità in tutto il paese ed anche in Italia, entrando nella serie "El secreto de Puente Viejo", in cui interpreta il dottor Alberto Guerra.

Ha anche lavorato come presentatore nella tv galiziana in programmi come "Historias de Galicia" e "A miña famosa familia".

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

  • Neken (1999), cortometraje de Afonso R. Molares.
  • Hai que botalos (2005) di Margarita Ledo, Emilio McGregor, Carlos Alberto Alonso Iglesias,

Jorge Bouza, Quique Otero, José Antonio Perozo y Álex Sampayo.

  • Bos días (2006), cortometraggio di Dani de la Torre.
  • Cadea perpetua, (2007), cortometraggio di Christopher Jiménez.
  • O Hospital (2007), cortometraggio di Iván Seoane.
  • Ribadeo. 1936 (2007), cortometraggio di Jairo Iglesias.
  • Trazos (2007), cortometraggio di Simón Casal.
  • A la de tres, de Roberto Lolo (2007)
  • Canción sen emoción (2008), cortometraggio di David Pardo García.
  • Houston (2008), cortometraggio di Jorge Saavedra Mancebo.
  • Septembro (2008), lungometraggio di José Manuel Bazarra Camino.
  • Campás (2009), cortometraggio di Jairo Iglesias.
  • As Damas Negras (2010) cortometraggio di Sonia Mendez
  • 18 Comidas (2010), lungometraggio di Jorge Coira.
  • Retornos (2010), lungometraggio di Avilés Baquero.
  • Doentes (2011), lungometraggio di Gustavo Balza.
  • Anacos, cortometraggio di Xacio Baño(2012)
  • Concepción Arenal, a visitadora de cárceres, lungometraggio di Laura Mañá (2012)
  • "Pepi, ¿has limpiado bien la plata?" cortometraggio di Blanca Ramos(2013)
  • 3-1=0, cortometraggio di Juan Galiñanes(2013)
  • Beatriz - Entre a Dor e o Nada, lungometraggio di Alberto Graça(2014)

Come attore televisivo[modifica | modifica sorgente]

  • 4º sen ascensor (2005).
  • As leis de Celavella, 1 episodio.
  • A vida por diante (2006).
  • A Mariñeira (2007).
  • Terra de Miranda (2007), 1 episodio.
  • Os Atlánticos (2008-2009). nella parte di Xurxo
  • Padre Casares (2009), 1 episodio.
  • Matalobos (2009-2010). nella parte di Pedro Beira Martínez.
  • Mar Libre (2011), miniserie para TV y largometraje de Dani de la Torre como el intendente Marcos.
  • El secreto de Puente Viejo (2011). Nella parte del Dottor Alberto Guerra.
  • Escoba! puntata "A media laranxa" (2013)
  • Escoba! puntata " Que vivan os noivos!" (2013)
  • Escoba! puntata " Gooooool"! (2013).
  • AngelicaYRoberta , (2013) puntata 02x04 "Es bonito saber que hay alguien que se masturba pensando en una".
  • Luci (2013).
  • A casa da Conexa (2013), 2 episodi

Come presentatore[modifica | modifica sorgente]

  • Historias de Galicia (2007).
  • A miña famosa familia (2009).

A Teatro[modifica | modifica sorgente]

  • Exercicios de estilo (1994).
  • Amarillo Moliere (1995).
  • Los figurantes (1996).
  • Miles Gloriosus (1998).
  • Maenechmi (1999).
  • Electra (2000).
  • Cada uno en su cuerpo (2002).
  • Cineclú (2003).
  • O segredo dos Hoffman (2009).

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Articoli di quotidiano ( online)[modifica | modifica sorgente]

  • La Voz de Galicia: Xosé Barato, un actor conocido por sus papeles en la TVG, será la estrella invitada en Redondela

(La Voz 23/4/2008)

  • La Voz de Galicia: Xosé Barato, una cara nueva y natural (06 de enero del 2006)
  • La Voz de Galicia: La magia protagoniza el primer corto del sarriano Roberto Lolo (5/8/2007)
  • La Voz de Galicia: Lagarta Lagarta adapta la novela de Alejandro Palomas

Ernesto Chao, Belén Constenla, Xosé Barato y Rebeca Montero protagonizan «O segredo dos Hoffman».(11/11/2010)

  • La Voz de Galicia: Arousa se viste de corto (04/01/2014)

Siti web[modifica | modifica sorgente]