X-Face

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una X-Face è una piccola immagine bitmap monocromatica di 48×48 pixels che viene allegata ad un post su Usenet o ad un messaggio di posta elettronica. Usualmente viene impiegata per identificare l'autore del messaggio mostrandone la faccia (da cui il nome X-Face).

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

Il formato X-Face è stato sviluppato da James Ashton all'interno del progetto Vismon, lanciato dai laboratori della Bell Labs negli anni '80. Essendo stato sviluppato principalmente su piattaforme Unix-like, sono molte le applicazioni, soprattutto di software libero, che lo supportano. Al contrario, nel software proprietario tale formato non è ancora molto diffuso: sono pochi i client di posta ed i newsreader che lo implementano.

Formato[modifica | modifica sorgente]

L'immagine deve essere codificata come una stringa di caratteri e venire inclusa nell'header 'X-Face:'.

Una stringa X-Face può essere generata da un'immagine preesistente appoggiandosi a dei tools online[1] o installando e usando delle applicazioni dedicate[2]. In alternativa si può scaricare delle X-Face predeterminate dagli archivi di X-Face disponibili in rete[3].

Da notare che il formato X-Face è sostanzialmente diverso dal formato Face[4], utilizzato da molti client di posta e da alcuni newsreader. Il formato X-Face è comunque da preferirsi su usenet in quanto maggiormente supportato dai vari newsreader. Le dimensioni estremamente ridotte di questo formato, inoltre, lo rendono preferibile al protocollo Face qualora il traffico sia un fattore a rischio.

Applicazioni che supportano X-face[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Alcuni convertitori di X-Face disponibili online:
    (EN) Online X-Face converter di Jeff Dairiki. URL consultato l'08-09-2008.
    (EN) Convertitore basato su makexface. URL consultato l'08-09-2008.
  2. ^ Applicazioni per la manipolazione delle X-Face:
    (EN) compface, il tool storicamente usato per la gestione delle X-Face su Unix. URL consultato l'08-09-2008.
    (EN) compface per Windows.
    (EN) Semplice applicazione grafica per Windows. URL consultato l'08-09-2008.
  3. ^ (EN) Archivio di X-Face. URL consultato l'08-09-2008.
  4. ^ (EN) Protocollo Face, evoluzione di X-Face con supporto dei colori. URL consultato l'08-09-2008.