Wouter Abts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Wouter Abts (Lier, 15821642/1643) è stato un pittore fiammingo.

Nel 1604[1] fu ammesso alla corporazione di San Luca di Anversa, circolo di artisti tra i quali si distinse per dipinti di paesaggi e conversazioni. Fu maestro di Adriaen de Bie, ma oltre a questi particolari poco si sa della sua vita.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ O 1605.
  2. ^ Michael Bryan, Dictionary of painters and engravers, biographical and critical, 1849, pag.78.