Wholly Foreign Owned Enterprise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una Wholly Foreign Owned Enterprise (WFOE) è, in Cina, un mezzo di investimento per creare unità produttive o commerciali in territorio cinese. Una WFOE si configura come una società a responsabilità limitata con capitale controllato da un investitore straniero.

A differenza di altri tipi di investimento previsti dalla legislatura nazionale, la caratteristica della WFOE è il fatto che non sia richiesta la presenza di un soggetto cinese. Questo può risultare, per un'impresa estera interessata ad entrare nel mercato cinese, in un maggiore controllo sulla venture, evitando i problemi tipici di una joint venture: negoziazioni contrattuali, conflitti potenziali con l'altro partner nella venture, obbligo di condivisione di talune scelte strategiche.

D'altra parte, costituire una WFOE significa addentrarsi nel mercato cinese rinunciando ad appoggi più sicuri, come può essere un partner in una joint venture. Di conseguenza, la WFOE può faticare a creare un tessuto di guanxi, cioè "relazioni" personali con l'apparato burocratico e i soggetti del mercato, relazioni che in Cina sono molto importanti per portare avanti un'impresa.

Si ricorre spesso alle WFOE per produrre in Cina un prodotto straniero, per poi esportarlo in un altro paese. Infatti, una WFOE non ha la possibilità di distribuire i prodotti in Cina, sebbene sia stata recentemente una variante (Foreign Invested Commercial Enterprise) che ne ha invece la possibilità.

In alcuni settori è vietata la costituzione di WFOE. In questi casi, peraltro limitati, si ricorre di solito all'alternativa della joint venture con un partner locale.

economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia