Tweening

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Immagine GIF che presenta un tweening con variazione di posizione, forma e colore dell'oggetto

Il tweening (abbreviazione del termine inglese inbetweening, spesso tradotto in italiano come interpolazione o intercalazione) è il processo per il quale, durante la realizzazione di un'animazione, vengono creati una serie di fotogrammi (definiti inbetweens o tweens, "intercalari") tra un fotogramma di partenza e uno di arrivo (definiti keyframe, "fotogrammi-chiave").

Per far nascere l'illusione dell'animazione, è necessaria una serie di disegni in successione costante nel tempo che simulano così un movimento o un'evoluzione tra i due stati, e che dunque spesso si distinguono solo in pochi particolari rispetto ai disegni vicini; all'interno di un'animazione realizzata con il computer, tali disegni si possono ottenere, per esempio, variando la posizione dell'oggetto, l'opacità o altri parametri all'interno del singolo frame o del singolo livello. Al contrario di quanto si possa credere, infatti, se per realizzare un'animazione sono necessari 10 disegni, non si realizza il primo, poi il secondo, poi il terzo e così via, ma si realizzano solo il primo e l'ultimo disegno, o comunque solo quelli strettamente necessari a definire il movimento o il cambio di stato, mentre i disegni intermedi verranno realizzati in seguito.

Gli animatori sono gli artisti incaricati di produrre i disegni fondamentali di un cartone animato, mentre i disegnatori che producono le intercalazioni sono detti intercalatori o inbetweeners. La realizzazione dei disegni intercalari richiede doti professionali e artistiche nettamente più limitate rispetto a quelle necessarie a produrre i disegni fondamentali, tanto che nell'industria del cartone animato tradizionale gli intercalatori erano spesso apprendisti o collaboratori esterni che lavoravano da casa.

Con la diffusione dell'informatica, si è tentata la strada dell'automatizzazione dell'intercalazione, ma senza riuscire finora ad ottenere risultati del tutto soddisfacenti: per quanto l'attività di inbetweening risulti semplice per un essere umano, essa richiede comunque la capacità di comprendere il significato del disegno e la fantasia necessaria a costruire mentalmente un'immagine del movimento in un immaginario mondo tridimensionale, attività che non è possibile affidare totalmente ad un computer.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]