Tunnel ferroviario dei Tauri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tunnel ferroviario dei Tauri
Tauerntunnel
Tauernsouthportal.jpg
Portale sud del tunnel
Nome ufficiale Tauerntunnel
Stato Austria Austria
Linea ferrovia dei Tauri
Portali Böckstein e Mallnitz
Lunghezza 8,371 km
Attraversa Alti Tauri
Altitudine 1 226 m s.l.m.
Numero di canne 1
Numero di binari 2
Inizio dei lavori 1901
Apertura 1906
 

Il tunnel ferroviario dei Tauri, (in tedesco:Tauerntunnel) è una galleria ferroviaria, della ferrovia dei Tauri, di valico della catena montuosa degli Alti Tauri tra Böckstein nella valle di Gastein nel salisburghese e Mallnitz in Carinzia.

Il tunnel è lungo 8.371 metri e fu costruito sin dall'inizio a doppio binario. Il culmine è a 1226 m. La costruzione del tunnel fu molto impegnativa tecnicamente. La costruzione iniziò nel 1901 e venne completata nel 1906. La sua lunghezza rese necessaria la costruzione di sistemi di ventilazione per l'espulsione dei fumi delle locomotive a vapore; l'elettrificazione, nel 1925, pose definitivo rimedio al serio problema.

Nel 1920 venne iniziato il trasporto di auto attraverso il tunnel.

Nel 2004 è stata completata la messa in opera di sistemi per la maggiore sicurezza in galleria. Sono stati eseguiti anche lavori di ristrutturazione in seguito ai quali la lunghezza del tunnel è passata a 8.371 m (in precedenza 8.550 m). Il portale nord, in curva, non adatto al nuovo tipo di carri merci, è stato abbandonato, un tratto di tunnel scoperchiato, e messo in opera un nuovo portale arretrato di tipo moderno. Il vecchio portale è stato lasciato come monumento storico.

[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ÖBB Infrastruktur Betrieb: Eisenbahnatlas Österreich. Verlag Schweers + Wall, Köln 2005, ISBN 3-89494-128-6.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti