Stefan Dembicki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stefan Dembicki
Dati biografici
Nome Stefan "Stanis" Dembicki
Nazionalità Germania Germania
Francia Francia
Altezza 172 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Carriera
Squadre di club1
1936-1949 Lens Lens 80+ (73+)
1949-1950 Arras Arras  ? (?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Stefan Dembicki, noto anche con il cognome Stanis (Marten, 15 luglio 1913), è un ex calciatore tedesco naturalizzato francese, di ruolo attaccante.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nativo della Germania ma naturalizzato francese, Dembicki fu un calciatore del Lens. Il cognome "Stanis", con il quale era conosciuto parebbe derivare dalle difficoltà di pronuncia del cognome e poi del nome reale del giocatore da parte di John Galbraith, all'epoca allenatore del sodalizio di Lens.[1] Altra teoria afferma che Dembicki usò un cognome fasullo per firmare con il Lens dato che aveva già apposto la sua firma precedentemente con altri due club.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Dembicki era dotato di un tiro molto potente, tanto da strappare le reti e bucare, in una occasione, il pallone.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Ingaggiato nel 1936 dal Lens, ottenne nella stagione 1936-1937 la promozione in massima serie francese con la vittoria del campionato cadetto.[2]

Nelle due stagioni precedenti al conflitto mondiale, Dembicki realizzò 29 reti nella massima serie calcistica francese, ottenendo come miglior piazzamento il settimo posto della Division 1 1938-1939.[3]

Il normale svolgersi del campionato fu interrotto dall'invasione tedesca della Francia, ed il torneo venne sostituito da alcuni tornei su base regionale ma continuò ad essere disputata la coppa di Francia. Il 13 dicembre 1942 Dembicki, nell'incontro valido per la Coppa di Francia 1942-1943 contro l'Auby Asturies segno sedici reti[4][1], record di marcature in una gara ufficiale tra club detenuto insieme al cipriota Panagiotis Pontikos.

Durante i campionati di guerra Dembicki con il suo Lens vinse il campionato della "zona interdetta" 1940-1941, sopravanzando il Fives e l'US Valenciennes-Anzin.[5][6] Nel 1943 si aggiudicò il campionato della zona nord, competizione che vedeva partecipare i maggiori club francesi di calcio dell'area occupata dai tedeschi.[7]

Nel 1943-1944 Dembicki era nella rappresentativa denominata Équipe fédérale Lens-Artois[8] che partecipò e vinse il Championnat de France fédéral de football 1943-1944.[7]

Dopo la fine della guerra Dembicki otterrà nella stagione 1945-1946 il sesto posto finale[7] ma in quella seguente incapperà nella retrocessione in cadetteria, a causa del quart'ultimo posto ottenuto.[7]

Nel 1948, nonostante la sua squadra militasse in cadetteria, Dembicki raggiunse la finale di Coppa di Francia 1947-1948, ove segnò due reti che però non bastarono per superare il Lille che si impose per tre da due.[9]

Con il suo club Dembicki, vincerà la Division 1 1948-1949[2], facendo così tornare il Lens in massima serie.

Nel 1949 Dembicki si trasferì all'Arras, ove chiuse la carriera agonistica.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Stanis Sitercl.com
  2. ^ a b France - List of Final Tables Second Level Rsssf.com
  3. ^ Saison 1938/1939 Pari-et-gagne.com
  4. ^ Coupe de France 1942/1943 Footballdatabase.eu
  5. ^ Coll., Le sport et les Français pendant l'occupation (1940-1944), Paris, L'Harmattan, Tomo 1, p.204. Capitolo « La pratique du football en zone interdite : vitalité et alées d'un football de guerre », Olivier Chovaux, p.199-214
  6. ^ Le football à l'U.S.V.A. de 1933 à 1960 (Editions Nord-Publicité, Valenciennes, 1960): "Malgré l'Occupation, une compétition régionale fut organisée en 1940-1941 et débuta en novembre. Aucun classement final ne fut publié mais, pour la petite histoire, signalons que l'U.S.V.A. terminera 3ème derrière Lens et Fives."
  7. ^ a b c d France - First Division Results and Tables 1932-1998 Rsssf.com
  8. ^ Equipe première du Racing club de Lens : saison 1943-1944 Rclens.fr
  9. ^ France - Cup History Rsssf.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]