Spettroscopia a risonanza magnetica nucleare di proteine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La spettroscopia a risonanza magnetica nucleare di proteine (di solito abbreviata in NMR di proteine) è un campo della biologia strutturale nel quale la spettroscopia NMR è di solito usata per ottenere informazioni sulla struttura e le dinamiche delle proteine.
Uno dei pionieri di questo campo di studio è stato, tra gli altri, Kurt Wüthrich, che ha ricevuto il Premio Nobel nel 2002. Le tecniche di NMR di proteine sono continuamente usate e migliorate sia nell'industria biotecnologica che in ambito accademico.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Wüthrich K., Protein structure determination in solution by NMR spectroscopy in J. Biol. Chem., vol. 265, nº 36, dicembre 1990, pp. 22059–62, PMID 2266107. PDF

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]