Sot Chitalada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Sportivo}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Sot Chitalada (Chonburi, 5 maggio 1962) è un ex pugile thailandese, ex campione dei mosca WBC.

Inizia la propria carriera come campione di Muay Thai, prima di passare al pugilato professionistico. Esordisce il 5 maggio 1983 a Bangkok contro Srithunya Sithsanae, che batte per ko4.

Già il 31 marzo 1984, dopo soli quattro incontri, ha una chance mondiale: affronta a Pusan Jung Koo Chang per il titolo WBC dei mosca; il coreano la batte però ai punti. Nonostante la sconfitta a fine anno combatte ancora per la stessa cintura, che stavolta conquista superando ai punti Gabriel Bernal.

Dopo la difesa vittoriosa con Charlie Magri, Chitalada affronta nuovamente Bernal, a Bangkok il 22 giugno 1985. Nonostante vada al tappeto per due volte Chitalada riesce a strappare un pareggio e mantenere il titolo. I due sono di fronte per una terza volta nel dicembre 1986 e il successo del thailandese ai punti mette la parola fine alla serie.

In mezzo vi è anche un'altra difesa della cintura: nel febbraio 1986 all'El Saba Al Salem Stadium di Kuwait City batte Freddy Castillo ai punti. Sempre per il titolo seguono le difese con Rae-Ki Ahn (ko4 all'Hua Mark Stadium di Bangkok) e Hideaki Kamishiro (ko6 alla Castle Hall di Osaka).

Perde il titolo il 24 luglio 1988, quando Yong Kang Kim lo batte ai punti a Pohang. Chitalada ottiene la rivincita e, dopo tre incontri interlocutori, il 3 giugno 1989 allo stadio comunale di Trang batte Kim ai punti. Mantiene poi il titolo altri due anni, con quattro difese vittoriose: Ric Siodora (ai punti), Carlos Gabriel Salazar (idem), Richard Clarke (ko11) e Jung Koo Chang (punti).

La sua reggenza termina nel 1991, quando è sconfitto ko6 dal suo emergente connazionale Muangchai Kittikasem allo stadio di Ayuthaya. Chitalada non tornerà più campione e nel 1992 perde anche la rivincita in quello che è il suo ultimo incontro.

Chiude la carriera con un record di 26 vittorie (16 ko), 4 sconfitte e un pari.