Sodalite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sodalite
2010 - sodalite.jpg
Classificazione Strunz VIII/J.11-10
Formula chimica Na8Al6Si6O24Cl2
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino  
Sistema cristallino  
Classe di simmetria  
Parametri di cella  
Gruppo puntuale 4 3m
Gruppo spaziale P 43n
Proprietà fisiche
Densità   g/cm³
Durezza (Mohs)  
Sfaldatura  
Frattura  
Colore  
Lucentezza  
Opacità  
Striscio  
Diffusione  
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce - Minerale

La sodalite è un minerale appartenente al gruppo della cancrinite-sodalite.

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Pietra di colore blu grigio con screziature bianche di feldspato, è facilmente distinguibile dai lapislazzuli proprio per la sua tonalità di blu che tende al grigio, l`assenza di pirite ed il valore decisamente inferiore. La sodalite è un silicato di sodio (da cui deve il suo nome) ed è molto impiegata per lavorazioni ad intarsio, oggettistica e pietre tagliate a cabochon, venne anche chiamata ”Princess Blue” dai canadesi in onore di una visita dei reali di Gran Bretagna in Canada. È una pietra solitamente opaca, anche se esistono rare eccezioni, ed è estremamente raro trovarlo sotto forma cristallina.

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

In passato confusa spesso con i lapislazzuli. I giacimenti più grandi si trovano in Brasile, Stati uniti, India, Africa.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia