Socket 478

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Socket 478
Socket 478.jpg
Specifiche
Tipo PGA-ZIF
Chip form factors Flip-chip pin grid array (FC-PGA2)
N° pin 478
Protocollo BUS AGTL+
FSB 100 MHz (Quad pumped), FSB400
133 MHz (Quad pumped), FSB533
200 MHz (Quad pumped), FSB800
Voltaggio
Processori Intel Pentium 4 (1.5 GHz - 3.4 GHz)
Intel Celeron (1.7 GHz - 3.2 GHz)
Intel Pentium 4 Extreme Edition (3.2 GHz, 3.4 GHz)

Il Socket 478 è il socket introdotto da Intel con le CPU Pentium 4 basate sul core Northwood e poi utilizzato anche per la prima serie di processori Prescott, oltre che per i Celeron in commercio parallelamente ai "fratelli maggiori" e i primi Celeron D e Pentium 4 Extreme Edition. Andò a soppiantare il Socket 423 utilizzato per i primi Pentium 4 Willamette e dovette essere sostituito agli inizi del 2004 dal Socket 775 il quale era l'unico in grado di garantire la stabilità del segnale necessario per gli ultimi Pentium 4 molto "voraci" di potenza.

Il suo successore è stato appunto il Socket 775, chiamato anche Socket T.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]