Shahīd

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Shahid)
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Shahīd (in arabo: شَهيد , šahīd , plurale: in arabo: شُهَداء , šuhadā ) è una parola in arabo che significa "testimone".[1] È spesso tradotto in italiano con il termine «martire».

Concetto religioso[modifica | modifica sorgente]

Recentemente il termine è entrato nel linguaggio giornalistico e storiografico per la crescita esponenziale di sanguinarie manifestazioni di fede, definiti normalmente attentati terroristici che hanno per protagonisti uomini, donne e bambini musulmani che si tolgono la vita per manifestare la propria fede, attentando anche all'incolumità pubblica con ordigni esplosivi o armi biologiche.

La stampa occidentale definisce queste persone suicide o kamikaze ma nella considerazione islamica il termine usato per definire il loro operato è ʿamaliyyāt al-istishādiyya, ovvero «operazioni di testimonianza», e chi intende testimoniare in modo anche drammatico la propria fede può essere definito istishādi, persona cioè votata a diventare eventualmente uno shahīd.

È martire anche chi muore involontariamente nel dimostrare, anche violentemente, la propria fede: in questo caso è definito Shahīd al-maẓlūm.

Lo Shahīd è colui che per antonomasia porta avanti il jihād, l'"impegno sacro e doveroso" che può prefigurarsi talvolta come una "guerra doverosa" (non "santa", concetto questo estraneo alla dottrina giuridica islamica) e non manca anche in ambito islamico chi discute circa la liceità di una simile "testimonianza", essendo assai labili i confini tra una lecita azione di jihād, anche quando essa sia nel concreto estremamente rischiosa per la propria vita, e il suicidio, assolutamente vietato invece dalla dottrina islamica, fin dall'epoca del Profeta Maometto, che in un'occasione rifiutò esplicitamente di recitare la prevista e benedicente orazione funebre sulla tomba di un suicida.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il testimone, ad esempio in un procedimento giudiziario, è lo shāhid (in arabo: ﺷﺎﻫﺪ).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Islam Portale Islam: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Islam