Scheda telefonica ricaricabile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La scheda telefonica ricaricabile è l'evoluzione della scheda telefonica prepagata nell'ambito della telefonia cellulare. Da essa si differenzia per il fatto di sottoscrivere un accesso completo (e non solo in chiamata) e non anonimo al servizio legato unicamente alla presenza di un credito attivo.

È oggi il principale strumento di accesso al mercato della telefonia cellulare.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima scheda telefonica ricaricabile venne introdotta in Italia nell'ottobre 1996 da TIM con il nome di “TIM card”. Attraverso di essa era possibile accedere ai servizi della rete di Telefonia cellulare GSM senza essere obbligati a sottoscrivere un abbonamento.

Immediatamente adottata da tutti i gestori di telefonia mobile si è rivelata lo strumento vincente nella diffusione della telefonia cellulare[senza fonte], consentendo l'accesso a tale tecnologia alle fasce giovanili e a quelle meno abbienti.

telefonia Portale Telefonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di telefonia