Scala enigmatica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Scala musicale.

La scala enigmatica

La scala enigmatica è una scala inventata da Adolfo Crescentini (questa scala fu proposta ai lettori della "Gazzetta musicale" di Milano nel numero del 5 agosto 1888; in uno successivo, quello del 26 agosto, furono pubblicate le armonizzazioni inviate dai lettori e quella dello stesso autore) e impiegata da Giuseppe Verdi nell'Ave Maria, scala enigmatica armonizzata a 4 parti, pubblicata nel 1898: uno dei Quattro pezzi sacri.

Ha una sonorità alquanto strana, essendo composta da intervalli inusuali.

La sua formula è: 1 (tonica), 2♭, 3 (maggiore), 4♯, 5♯ (aumentata), 6♯, 7 (sensibile), 8 (ottava)

Esempio di scala enigmatica di Do: Do, Re♭, Mi, Fa♯, Sol♯, La♯, Si, Do

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica