Saldo migratorio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il saldo migratorio è la differenza tra il numero di immigrati e quello di emigrati riferito ad una determinata città, zona o paese in un anno o per un certo periodo di tempo. È usato anche come indicatore geografico.

La formula[modifica | modifica wikitesto]

Per calcolare il saldo migratorio bisogna sottrarre dal numero di immigrati il numero di emigrati.
Cioè:

Saldo migratorio = numero immigrati - numero emigrati

Il saldo migratorio è in positivo di solito in molti paesi sviluppati, come l'Italia o la Francia. Questo succede perché il numero di immigrati è molto superiore a quello degli emigrati e, viceversa, il saldo migratorio in molti paesi in via di sviluppo è negativo, a causa dell'alto numero di emigrati che si trasferiscono in altri paesi. Non va confuso con il saldo naturale, poiché esso stabilisce la differenza tra il numero dei nati e dei morti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

statistica Portale Statistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di statistica