SKIDATA

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SKIDATA AG
Logo
Stato Austria Austria
Tipo Società per azioni
Fondazione 1977
Sede principale Grödig presso Salisburgo, Austria
Persone chiave Hugo Rohner
(Presidente)
Robert Weiskopf
(Senior Vice Presidente "Car Access")
Nicolas Perretta
(Senior Vice Presidente "Mountain Destinations")
Alexander Vouk
(Direttore finanziario)
Settore Sistemi di ingresso
Fatturato 168.2 milioni di € (Nagra Public Access (2012))
Dipendenti 661
Sito web www.skidata.com
SKIDATA - sede centrale

L’azienda austriaca SKIDATA AG è presente, a livello mondiale, con le sue soluzioni tecniche per la gestione dell’accesso ed il controllo dei visitatori per destinazioni turistiche, parcheggi, stadi, parchi di divertimento, centri commerciali e zone fieristiche. Skidata divenne famosa per aver per prima immesso sul mercato dispositivi automatici di emissione di biglietti di accesso agli impianti di risalita. Attualmente l’azienda è presente con società affiliate e partner in 64 differenti paesi e con oltre 7.500 soluzioni di gestione di accesso in destinazioni montane, parcheggi,zone fieristiche, centri commerciali e aeroporti di 18 paesi di tutto il mondo.[1]

Storia[modifica | modifica sorgente]

1977 - Günther Walcher sviluppa il primo dispositivo automatico di emissione di biglietti d’accesso con foto che sostituisce gli skipass scritti a mano. Per la commercializzazione e l’ulteriore sviluppo di tale dispositivo viene fondata a Grödig presso Salzburg la ditta Skidata.[2]

1979 - nasce il primo registratore di cassa, un apparecchio elettromagnetico per timbrare i biglietti. 1981 – introduzione del sistema 320 consistente in una cassa computerizzata e un dispositivo di emissione automatica dei biglietti.

All’inizio degli anni Ottanta la Skidata crea dei biglietti a striscia magnetica e introduce un sistema di cassa per i grandi comprensori sciistici — inizia ad affermarsi quindi nel mercato alpino.

Fino al 1986 la Skidata copre praticamente oltre l‘80% del mercato nella gestione di accesso ai comprensori sciistici. Durante gli anni Ottanta la Skidata immette sul mercato i primi dispositivi d’ingresso con tecnologia senza contatto e allarga il suo portafoglio clienti acquisendo parcheggi, parchi di divertimento, campi sportivi e fiere.

1990 - Skidata introduce per prima nei parcheggi il pagamento tramite carta di credito. Nello stesso anno il grande aeroporto internazionale di Monaco di Baviera viene dotato di un efficiente sistema di gestione dell’area del parcheggio. Dal 1991 Skidata ottiene i primi successi nell’ambito delle zone fieristiche con la fiera di Düsseldorf. 1995 - collaborazione con la ditta svizzera di orologi Swatch.

1997 – il produttore francese di piastrine chip Gemplus diventa il proprietario maggioritario della Skidata. Con il nuovo sistema 370 si introduce la tecnologia senza contatto nei sistemi di accesso ai comprensori sciistici. Dal 2000 continua l’internazionalizzazione della ditta. Acquisizione da parte della svizzera Kudelski - il gruppo nell’anno 2001 si apre a nuovi mercati.

2006 per la prima volta nel settore dei sistemi di parcheggio automatico prodotti dalla Westfalia ( Germania )in collaborazione con Viapark ( Italia ,)che utilizza il brevetto LFvM "Piattaforma Intelligente" di quest'ultima,Skidata realizza l'intero impianto di controllo accessi, check-panel e pagamento nel parcheggio pubblico di Vienna, Schlesinger Platz

In occasione dei campionati di calcio mondiali ed europei del 2004 (Portogallo), 2006 (Germania), 2008 (Svizzera e Austria), 2010 (Sud-Africa) e 2012 (Polonia e Ucraina) tutti i relativi stadi vennero dotati di soluzioni tecniche prodotte dalla Skidata.

2010 – Skidata acquisisce nel suo portafoglio clienti la gestione del parcheggio del Dallas/FortWorth: uno dei più grandi aeroporti del mondo.[3]

Prodotti[modifica | modifica sorgente]

Cassa Automatica

Sistemi di gestione dei parcheggi[modifica | modifica sorgente]

  • Sistemi di gestione dei parcheggi per gestori di parcheggi
  •  Sistemi di gestione dei parcheggi per centri commerciali
  •  Sistemi di gestione dei parcheggi per hotel ed edifici pubblici
  • Sistemi di gestione dei parcheggi per aeroporti
  • Sistemi di guida ai parcheggi e concetti Park & Ride per città & comuni

Sistemi di accesso[modifica | modifica sorgente]

  • Sistemi di accesso per destinazioni montane
  • Sistemi di accesso per stadi e arene
  • Sistemi di accesso per fiere e centri espositivi
  • Gestione visitatori e sistemi di gestione dei parcheggi per parchi a tema e parchi di divertimento
  • Gestione degli accessi per destinazioni turistiche

Supporti magnetici[modifica | modifica sorgente]

I seguenti supporti magnetici vengono utilizzati sia come biglietti per il parcheggio sia come skipass:

  • KeyCard (riutilizzabile)
  • KeyTicket

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Il dispositivo di accesso Freemotion vince nel 2007 il premio “Salzburger Innovationspreis”,assegnato a progetti innovativi[4]. Nel 2008 la Skidata vince il premio „Intertraffic Award“ per il progetto di pagamento automatico Power.Cash.[5] E sempre nel 2008[6] e nel 2009[7] la Skidata è ancora una volta sul podio dei vincitori nell’assegnazione del premio „Austria’s Leading Companies“.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Bitte eintreten: Audi Magazin 2/2013, p42 segg.
  2. ^ Kompetenz in Zutritt und Ticketing: Kronen Zeitung Panorama, 14th Oct. 2012, p2 segg.
  3. ^ http://www.airport-int.com/article/dallasfort-worth-international-airport-selects-skidata.html
  4. ^ http://www.radikale-innovation.com/2007/11/08/salzburger-innovationspreis-2007/
  5. ^ http://www.transportxtra.com/magazines/parking_review/news/?ID=19551
  6. ^ http://www.ksv.at/KSV/1870/de/9static/alc/alc_sieger2008.jsp
  7. ^ http://www.ksv.at/KSV/1870/de/9static/alc/alc_sieger2009.jsp

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende