Retriever

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Labrador Retriever

I Retriever fanno parte del Gruppo 8 (cani da riporto, da cerca, da acqua) dell'elenco delle razze italiane riconosciute dall'ENCI. È formato da 6 razze canine ben distinte tra loro, il Labrador Retriever, il Golden Retriever, il Flat-Coated Retriever, il Chesapeake Bay Retriever, il Curly Coated Retriever e il Nova Scotia Duck Tolling Retriever.

Le più conosciute sono il Labrador Retriever e il Golden Retriever, ma tutte e sei hanno un carattere meraviglioso, per questo sono venute negli ultimi tempi prepotentemente alla ribalta.

Nascono come Working Dog (cani da lavoro), sono molto, socievoli e non mordono mai, fanno la guardia solo abbaiando, sono sempre felici e disponibili.[1] Non sono cani che subiscono ordini passivamente, al contrario cercano sempre il "dialogo".

Occhi dolci, coda in perenne movimento, fanno di tutto per ricevere da parte del padrone i complimenti, Sono cani adatti alla pet-theraphy, alla ricerca di persone scomparse, e vengono utilizzati sia dal Soccorso Alpino che dalla Protezione Civile per la ricerca dei dispersi, per la guida per ciechi, per la cerca dei tartufi, cani anti-droga e anti-esplosivi. Nel 1962 alla Western New York Artic Sled-Dog Championship vennero usati anche come cani da slitta.

Razze appartenenti al Gruppo 8[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il portale italiano dei Retriever

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cani Portale Cani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cani