Regesto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il regèsto è un registro o catalogo (dal tardo latino regesta, -orum). Nel Medioevo aveva il significato di registro; in diplomatica quale raccolta ordinata di documenti e atti non riportati per intero.

Il regesto è un altro modo, più rapido ed economico rispetto all'edizione integrale, per rendere accessibili agli studiosi le fonti documentarie. È costituito dalla pubblicazione di regesti, procedimento che si impone senz'altro per gran parte dei documenti basso-medioevali, che a causa della loro ingente quantità non sarebbe possibile pubblicare per intero in tempi brevi. Il regesto è una sintesi più o meno ampia del contenuto di un documento.

Secondo lo storico Raffaello Morghen nel regesto occorre "dare il riassunto dei singoli documenti senza omettere alcun dato". L'ampiezza maggiore o minore, cioè la quantità di informazioni da accogliere in questo sunto, dipende anzitutto dal tipo di pubblicazione cui esso è destinato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]