Quadrifoglio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Quadrifoglio (disambigua).
Un quadrifoglio in un prato

Il quadrifoglio è un'anomalia, relativamente rara, del trifoglio bianco (Trifolium repens L.), che può presentare eccezionalmente delle foglie composte da quattro piccole foglioline invece che da tre.

Tuttavia il quadrifoglio non va confuso con l'Oxalis tetraphylla o l'Oxalis Deppei, che ha 4 foglioline per morfologia. Le foglie del quadrifoglio sono più arrotondate e allungate; la forma a "cuore" è invece caratteristica delle Ossalidi, sebbene sia quella erroneamente associata nell'immaginario collettivo al simbolo portafortuna e sebbene queste piante vengano coltivate e vendute come quadrifogli, in quanto questo è comunque il nome comune delle due specie[1].
Anche la Marsilea quadrifolia, una felce acquatica, può essere scambiata per un quadrifoglio.

In inglese ed in francese l'equivoco è evitato almeno sul piano linguistico, poiché in queste lingue esso viene definito in modo più puntuale, rispettivamente, four-leaf clover e trèfle à quatre feuilles, ossia trifoglio a quattro foglie. La quarta foglia di un vero quadrifoglio, inoltre, è generalmente più piccola rispetto alle altre.

I cercatori di quadrifogli fanno notare che determinati suoli sembrano più adatti ad ospitarne degli esemplari ed attribuiscono ciò all'inquinamento, alla composizione del terreno e ad altri fattori ambientali. Se siano questi ultimi o quelli genetici a dare origine al quadrifoglio è argomento controverso.

Si stima che il rapporto tra trifogli e quadrifogli sia di 10.000 a 1[2]. Si possono trovare, in casi ancor più eccezionali, dei trifogli con più di quattro foglie; il numero massimo è stato cinquantasei, secondo il Guinness dei primati[3].

Il quadrifoglio nella leggenda[modifica | modifica sorgente]

A causa della sua rarità in molte culture si ritiene che trovare o ricevere in dono dei quadrifogli sia di buon auspicio, tanto che secondo alcune credenze popolari metterne uno sotto il cuscino propizi bei sogni. Sempre secondo altre credenze popolari, ogni foglia rappresenterebbe qualcosa: la prima è per la speranza, la seconda per la fede, la terza per l'amore e, ovviamente, la quarta simboleggia la fortuna[4]. Per i Druidi il quadrifoglio era potente contro gli spiriti malvagi.[senza fonte] Il più antico riferimento letterario al quadrifoglio sembra risalire al 1620, con la prima attestazione di quest'ultimo come portafortuna.[senza fonte]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Four Leaf Clovers as Celtic Charms | Four Leaf Clovers
  2. ^ 4 leaf
  3. ^ Guinness World Records - Most Leaves on a Clover
  4. ^ How common are four-leaf clovers?

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica