Qimonda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Qimonda AG
Logo
Stato Germania Germania
Tipo Aktiengesellschaft
Fondazione 1º maggio 2006
Sede principale Germania Germania, Monaco
Settore Semiconduttori
Prodotti Chip di memoria
Dipendenti 12.000
Sito web www.qimonda.com

Qimonda è stata una società di chip di memoria a semiconduttori con sede a Monaco in Germania. È stata fondata il 1º maggio 2006, dopo che la divisione di prodotti di memoria di Infineon è stata separata diventandone sua sussidiaria.

Qimonda è giunta ad essere la quarta più grande produttrice di chip di memoria al mondo. Nell'ottobre del 2007 ha annunciato una joint venture con Sony al fine di sviluppare nuove tecnologie per le memorie.[1] Nel momento di maggior espansione ha impiegato più di 12.000 dipendenti in tutto il mondo.

Nel gennaio del 2009 ha dichiarato lo stato d'insolvenza,[2] nell'aprile dello stesso anno è entrata in amministrazione controllata ed ha fermato la produzione di semiconduttori.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Joint venture tra Qimonda e Sony per nuove memorie, Hardware Upgrade, 4 ottobre 2007. URL consultato il 4 ottobre 2007.
  2. ^ Qimonda dichiara lo stato di insolvenza, Hardware Upgrade, 26 gennaio 2009. URL consultato il 26 gennaio 2009.
  3. ^ Qimonda: stop alla produzione di memorie, Macityet.it, 4 aprile 2009. URL consultato il 4 aprile 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende