Pupilla tonica di Adie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.
Pupilla tonica di Adie
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 379.46
ICD-10 (EN) Xyy.z
Sinonimi
Sindrome di Adie
Pupilla di Adie
Eponimi
William J. Adie

Per Pupilla tonica di Adie in campo medico, si intende un'anomalia della pupilla di carattere dinamico. In tale caso la pupilla ha una reazione più lenta rispetto al normale agli stimoli dei cambiamenti della luce.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Il nome della malattia lo si deve al medico inglese William John Adie.

Epidemiologia[modifica | modifica sorgente]

Colpisce più frequentemente le donne in età giovane, quasi sempre interessa un occhio solo.

Sintomatologia[modifica | modifica sorgente]

I sintomi e i segni clinici presentano midriasi, alterazioni fino ad affievolimento di alcuni tipi di riflessi (riflesso fotomotore, si tratta in tali casi anche di iporeflessia) ma se la persona rimane al buio per molto tempo allora si assiste al restringimento completo appena vede la luce del sole. Si assiste ad una lesione che si ritrova quasi sempre a livello dell'iride.

Eziologia[modifica | modifica sorgente]

Quasi sempre le cause rimangono sconosciute.

Terapia[modifica | modifica sorgente]

Attualmente non è efficace alcuna terapia

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Marco Peduzzi, Manuale d’oculistica terza edizione, Milano, McGraw-Hill, 2004. ISBN 978-88-386-2389-9.
  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004. ISBN 88-299-1716-8.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina