Punto di goccia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il punto di goccia, anche detto punto di gocciolamento, è la temperatura alla quale il grasso lubrificante passa dalla fase semisolida a quella semiliquida ed inizia a gocciolare. Viene determinato in sede di prova normalizzata. È un indice qualitativo della resistenza alla temperatura, importante perché rappresenta la soglia oltre la quale perde buona parte delle sue caratteristiche, ma non esprime la massima temperatura di utilizzabilità continua; quest'ultima risulta di solito inferiore di qualche decina di gradi. Talvolta si usa il punto di gocciolamento ad ampio intervallo di temperatura che è un indice migliore dell'usufruibilità al variare della temperatura. È specificato anche nelle cere da petrolio e petrolato.
In media per un buon grasso si colloca fra i 100 e i 150 °C, ma può arrivare a valori superiori nel caso di grassi specifici per le alte temperature.